TW RISPONDE #644 - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 24.2 Impact Planet
 24.2 Impact Wrestling Report
 23.2 5 Star Frog Splash
 22.2 WWE Smackdown Report
 22.2 WWE 205 Live Report
 21.2 WWE Raw Report
 20.2 Wrestling Cafe
 
 







 
 
 
TW RISPONDE #644  
by Michele Ippolito
 


Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione del TuttoWrestling Risponde! Wrestlemania 33 si avvicina, noi partiamo subito con la nostra consueta sessione di Q&A.






Ciao Michele, sono Francesco ed è la seconda volta che ti scrivo per questa fantastica rubrica. Ecco le mie domande:
1)Il turn di Luke Harper pensi sia definitivo? Come reputi la sua gestione?
2)Sembra che finalmente la WWE abbia inserito Apollo Crews in una storyline, eppure sembra che abbia paura ad affidargli un ruolo centrale nella trama. Potrà mai superare questo limbo in cui è relegato da mesi ormai?
3)Che senso ha mandare gli American Alpha vs tutti gli altri tag team di SD all'Elimination Chamber se non c'è una reale alternativa credibile a loro per il titolo?
4)Eva Marie, Emma(lina) e Paige come potranno essere inserite nel roster al rientro? Non riesco proprio ad immaginarmi dei piani per loro e secondo me nemmeno in WWE ce li hanno.
Grazie in anticipo per le risposte!


1.La gestione di Luke Harper è ondivaga da mesi. Credo che i booker della WWE non sappiano per nulla cosa fare con lui. Immagino che nello scontro tra Bray Wyatt e Randy Orton, ormai certo, avrà un ruolo e non riesco ad immaginare altro che una sua nuova alleanza con Bray.
2.Secondo me Apollo Crews è un buon wrestler gestito male (come tanti altri). Se la WWE avesse avuto un piano serio su di lui lo avrebbe già messo in atto. Credo che rimarrà a vita nel midcarding fino al suo licenziamento. Purtroppo.
3.Semplicemente, per provare a fare qualcosa di diverso. La novità sarebbe stata far vincere il match agli Ascension, e sarebbe stata una grande sorpresa, costringendo poi gli American Alpha ad iniziare una nuova rincorsa al titolo. E’ troppo evidente che sono superiori agli altri, ma così si svilisce l’intera divisione.
4.Io non sento, francamente, il bisogno che ad Eva Marie ed Emma si dia un ruolo. La prima potrebbe, semplicemente, essere messa a fare la valletta di qualcuno visto che sul ring era ed è rimasta assolutamente mediocre. Emma non è né brava, né bella, né simpatica: francamente io non capisco che bisogno c’è di tenerla nel roster della WWE. Discorso diverso per Paige, che io ormai considero “persa”, tra infortuni e problemi comportamentali. Al suo ritorno la vedrei bene in un feud contro Bayley o Sasha Banks, ma parlo della Paige dei bei tempi andati. Tornerà mai a quei livelli? Francamente, non saprei dirlo.

Ciao Myth sono Vito e ti scrivo dalla grande Barletta e ho due domande per te.
1-Nelle ultime settimane stavo vedendo i due ECW One Night Stand targati WWE del 2005 e 2006. La mia domanda è la seguente: la WWE ha voluto riesumare la ECW per la volontà di creare un terzo brand che potesse fare discreti ascolti e lanciare talenti su Sci-fi?
Oppure era solo una meravigliosa pantomima per vedere fin dove si arrivava con un terzo brand impostato sulla rediviva ECW e intanto vendere merchandising, libri, maglie e DVD per i vecchi ma comunque affezionati fan dell'hardcore? Anche perché già dal 2007 si andava verso la PG era quindi era improponibile mettere in scena la stessa intensità e violenza del wrestling targato ECW anni di fine '90.
2-Come mai non ci sono state nuove introduzioni nella WWE Hall of Fame tra il 1997 e il 2003?


1.La WWE, con il primo One Night Stand, volle sfruttare l’effetto revival, puntando a recuperare un pubblico di nicchia e a portarlo a seguire i suoi programmi. Il buyrate del primo show fu buono ma non eccezionale, segno che a tanti spettatori “casuali” della ECW importava poco. Tuttavia, Vince McMahon, spinto da Paul Heyman, provò a restaurare la compagnia, rendendola però simile ai brand di Raw e Smackdown e fu un fiasco totale perché i fan non vi riconoscevano più il vecchio prodotto. Il terzo brand non ebbe mai il successo sperato e, bisogna dirlo, la colpa fu interamente di Vince McMahon, che rigettava, l’una dopo l’altra tutte le proposte di Paul Heyman, che dopo il PPV December to Dismember fu anche licenziato.
2.Semplicemente, la WWE non era interessata ad organizzare eventi come, invece, ha fatto dal 2003 in poi. Nessun evento, nessun guadagno, non aveva senso organizzare nuove introduzioni.

Ciao Michele, mi chiamo Simone e scrivo da San Miniato Basso, un paesino in provincia di Pisa, ti faccio i più sinceri complimenti per la rubrica, sempre piacevole da leggere e pienamente soddisfacente per qualsiasi domanda che abbiamo noi appassionati! Passo subito a farti le mie:
1) Non credi che in WWE, in particolare a RAW, si sia perso il controllo della situazione? Mi spiego: fino a ora io ero uno dei sostenitori della faida Lesnar - Goldber, scorreva in maniera lineare e in fondo non erano troppo invadenti nei confronti degli altri atleti del roster, ok che erano in una specie di "bolla della superiorità", ma stavano per conto loro e non interagivano troppo con le altre storyline, ma adesso il senso di ficcare addirittura Goldberg per lo Universal Title a Fastlane? Cioè, veramente vogliono fare Lesnar/Goldberg titolato a 'Mania? Si è passato il segno a mio avviso, un vero e proprio schiaffo in faccia sia a chi veramente si fa il mazzo 300 giorni all'anno, sia per il titolo stesso che vedrà un campione fermo da 12 anni, che in un mese ha fatto 2 match di 2 minuti (e che probabilmente squasherà l'attuale campione) e uno che prende secchiate di soldi per saltellare in mezzo al ring e sparisce per mesi, tornando solo per i grandi eventi a contenderselo, pensano veramente sia questa la soluzione per valorizzare questo titolo mondiale appena nato? Ok che secondo loro la cosa vende, ma a questi punti un Wyatt-Orton plausibile per il WWE Title a me sembra oro colato a confronto, tu cosa ne pensi?
2) Curiosità: in questi giorni mi è capitato di rivedere il match fra Edge e Matt Hardy di SummerSlam 2005, match cortissimo che terminò per KO tecnico del buon Matt: ma veramente doveva finire a quel modo o ci fu una sorta di imprevisto che fece sfociare tutto nella "fiera della stiffata" e costrinse l'arbitro a far terminare tutto in anticipo? La cosa che me lo ha fatto pensare è che poi Hardy, il mese dopo se non erro, si prese rapidamente la sua rivincita (oltretutto l'odio fra i due era veritiero, visto che il triangolo con Lita accadde pure nella vita reale, se non sbaglio). Come andò realmente la cosa? Era tutto comunque già scritto?
Bene, ho concluso, spero di essere pubblicato! Ti saluto, rinnovandoti ancora i complimenti!
Ciao!


1.Sì, ormai credo sia certo che a Wrestlemania vedremo Goldberg vs. Brock Lesnar, quasi certamente per lo Universal Title. Io penso che si tratta di un match ormai scontatissimo (Lesnar deve vincere per forza a questo punto…) ed ho perso buona parte del mio entusiasmo, visto la pessima costruzione delle ultime settimane. Si tratta di due wrestler che non hanno bisogno di lottare per una cintura, quindi mi pare una scelta senza senso. La card che si sta delineando, in realtà, non mi convince: a questo punto il match che aspetto di più è quello tra Kevin Owens e Chris Jericho, ma anche Bray Wyatt vs. Randy Orton sarà molto interessante.
2.Il match andò esattamente come doveva andare, secondo quello che avevano previsto i booker. Nella WWE nessuno si permette di andare contro i testi già preparati: in primis perché Vince McMahon non lo perdonerebbe e quindi si tratterebbe di perdere il lavoro; in secundis perché i colleghi nel backstage non gradirebbero, dunque il lottatore che decidesse di fare di testa sua perderebbe il rispetto di tutti. Dunque, tutti i match tra Edge e Matt Hardy sono finiti esattamente come era deciso che finissero: anche se Matt Hardy voleva riempire di botte “reali” Edge sul quadrato, non avrebbe mai potuto farlo.

Ciao Myth, è la prima volta che scrivo alla tua rubrica ma ero proprio curioso di provare! Mi chiamo Chris e...Attenzione attenzione...ti scrivo dall'alto dei miei 40 anni di cui 30 a seguire il nostro sport preferito...Parto con le domande sperando di non essere troppo prolisso....
1- Non hai l'impressione che questo ostracismo da parte della Wwe nei confronti di Hulk Hogan sia quantomeno ipocrita?? Io ho sempre avuto l'impressione che la stessa federazione sia sempre stata un po’ "razzista"...Sarà un caso che mai un lottatore di colore, tranne credo rare eccezioni, ha vinto il titolo assoluto?
2- Come ti anticipavo seguo questo sport dalla bellezza di 30 anni...E ti dirò...credo che quello attuale sia il peggior Roster, escludendo un paio di superstar al massimo, che la Wwe abbia mai avuto...esagero? Tu che ne pensi?
Grazie in anticipo per le risposte e complimenti per il vostro sito, il primo a mio parere in Italia, a presto


1.Il tutto è solo una questione di gioco delle parti. Hai centrato bene il punto: Vince McMahon non è più razzista di Hulk Hogan, questo è fuori discussione. E’ solo questione di soldi: quando essere associati all’immagine di Hogan non andava più bene, Vince ha rotto i rapporti. Quando questo non sarà più un problema, li riallaccerà. Ho la percezione che questo potrebbe avvenire presto. Magari già a Wrestlemania, dove mi farebbe molto piacere assistere ad una ospitata dell’Hulkster.
2.No. Anzi, credo che quello attuale sia uno dei migliori roster che la WWE abbia mai avuto dalla nascita di Hulkamania (1985) ad oggi. Se vogliamo parlare di star power oggi ci sono dieci-dodici main eventer nel roster: tre o quattro anni fa a reggere la baracca erano solo John Cena, CM Punk e Randy Orton. Tra il 1995 ed il 1997 c’erano solo Bret Hart e Shawn Michaels. Oggi non è più così, per fortuna e c’è un ottimo mix di veterani e giovani leve capaci di entusiasmare il pubblico.




Anche per oggi è tutto. Non abbiamo ancora trovato una degna sostituzione per lo “Smista la lista”, allora proviamo la strada dei buoni, vecchi quiz tanto per divertirci un po’. Proverò a farvi domande un po’ complicate tanto per divertirci e vediamo chi di voi sa le risposte. I più bravi vedranno i loro nomi menzionati nella nostra nuova rubrica, che ho chiamato “WrestleQuiz”. Visto quanta fantasia, eh?

Proviamo a vedere chi conosce questa risposta (e sarete in tanti, oggi cominciamo con un quesito facile…): Quale lottatore dovette ritirarsi in seguito ad un incidente stradale causato da un furgone portapizze?




Anche per oggi è tutto. Appuntamento tra altre due settimane!

I’m the Myth and you can’t teach that!

Michele M. Ippolito




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE