WWE 205 LIVE REPORT - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 24.2 Impact Planet
 24.2 Impact Wrestling Report
 23.2 5 Star Frog Splash
 22.2 WWE Smackdown Report
 22.2 WWE 205 Live Report
 21.2 WWE Raw Report
 20.2 Wrestling Cafe
 
 





 
 
 
WWE 205 LIVE REPORT   14/02/2017 
by Davide Procopio
 


La scorsa settimana è stato decretato il nuovo sfidante al titolo di Neville: Jack Gallagher. Le loro strade si incontreranno già stasera?



Qui "Devixe" Davide Procopio con l'odierna puntata di 205 Live. Il trio statunitense che ci annuncia subito il main event: l'ex e primo campione della divisione TJ Perkins se la vedrà col campione attuale Neville. Oltre a questo farà il suo ritorno Gran Metalik.

Ma intanto fa il suo ingresso Noam Dar, accompagnato la Alicia Fox che avrà il primo match della serata contro Rich Swann.

Noam Dar vs Rich Swann.
Subito clinch tra i due con Dar che porta a terra Swann e ne lavora il braccio ma Swann si rialza e va a segno con un dropkick. Swann sale sul palo ma Dar lo fa cadere. Butterfly suplex di Dar che gli vale il conto di due. Continua il lavoro al braccio di Dar. High kick di Swann! Provano degli scambi i due ma Dar chiude in una ankle lock Swann che però si riesce a liberare e porta Dar fuori dal ring ma al ritorno dal ring viene sorpreso da un roll up da parte di Dar.1...2...niente Dar lancia da un angolo all'altro Swann, prova a salire sul palo ma Swann esegue una hurracanrana. Pheonix Splash di Swann! 1...2...3
Vincitore per schienamento: Rich Swann


Ed è arrivato il momento, ecco il grande ritorno sui ring della WWE di Gran Metalik, ben accolto dal pubblico, seguito poi dall'ingresso di Drew Gulak.

Gran Metalik vs Drew Gulak
Subito Gulak con un dropkick e alcuni pestoni, manda Metalik contro le corde ma l'atleta mascherato va in spingboard, spaventando Gulak. Metalik tenta quello che sembra un tornado DDT in springboard ma non lo sapremo mai dato che sbaglia a prendere le corde. Gulak allora lo va a prendere e lo porta all'angolo ma si becca un big boot e poi un arm drag, questa volta si in springboard, seguito poi da una headscissor. Gulak riesce poi a bloccare a terra Metalik con una presa al gomito ma il messicano reagisce con un strano arm drag a cui segue uno più classico. Prova un crossbody dal paletto ma va a vuoto e Gulak lo spedisce fuori dal ring colpendolo con un dropkick mentre è ancora a terra. Gulak omaggia la famiglia Guerrero con una Gory Special e sempre da quella posizione esegue una sorta di reverse f-5 1...2...niente da fare.
Gulak vuole attaccare Metalik mentre questi è all'angolo ma impatta contro uno dei cuscinetti. Metalik allora ne approfitta e lo colpisce con una serie di violente gomitate, uno springboard crossbody e un pelè kick mentre Gulak è sull'apron facendolo cadere fuori dal ring e catapultandosi anch'esso fuori!
Metalik Driver! 1...2...3
Vincitore per schienamento: Gran Metalik

Andiamo nel backstage dove Brian Kendrick avvicina Akira Tozawa e gli dice che può insegnarli molto, lingua compresa ma viene interrotto dallo stesso Tozawa con un conciso ma sempre efficace "tu non mi piaci" lasciando l'ex campione furioso

Ed è il momento del main event. Ecco che entra TJ Perkins, ben accolto dal pubblico. Tocca poi al re dei pesi leggeri Neville fare il suo ingressoche va subito a muso duro contro Perkins mentre la grafica ci ricorda il match di fastlane tra Neville e Gallagher.

TJ Perkins vs Neville.
Subito veloci scambi tra i due per diverso tempo finche Perkins non mette a segno una hurracanrana dalla terza corda e poi un crossbody dalla seconda. 1...2...troppo presto per chiudere il match appena iniziato.
Perkins va con una serie di calci ma Neville si sposta e lancia Perkins con il collo sulle corde, con l'atleta che capitola fuori dal ring.
Al ritorno sul ring Neville esegue un missle dropkick che vale il conto di due, per poi lanciare Perkins contro il paletto e strozzarlo con il piede. Continua Neville a togliere il fiato a Perkins, ormai è chiara la sua strategia.
Bodyslam e Neville sale sul paletto ma Perkins si scansa in tempo e va con la controffensiva. Neckbreaker su Neville, dropkick verso l'esterno del ring e springboard DDT. 1...2...ancora troppo poco per Perkins che prova subito un cross armbreaker ma non riesce a chiudere bene permettendo a Neville di utilizzare tutta la forza che ha in corpo per follevarlo con il braccio e andare giù pesante con una powerbomb.
Neville sembra essere tornato in controllo della situazione e va con alcune gomitate, Perkins prova il detonation kick ma Neville evita e prova un running dropkick ma viene colpito al volto con un calcio da Perkins che poi sale sul paletto. Neville però è ancora vigile e prova il suo superplex ma Perkins riesce a farlo cadere dal palo e prova una hurracanrana ma Neville lo abbranca, lo porta a terra e prova il ring of saturn...schienamento di Perkins 1...2... eziguri kick di Neville. Ring of saturn stavolta connessa. E Perkins cede.
Vincitore per sottomissione: Neville

Ma attenzione, risuona la musica di Gallagher che corre verso in ring per attaccare Neville. Il campione sembra avere la meglio lanciando via l'ombrello di Gallagher ma l'inglese si riprende e colpisce con una serie di violentissimi uppercut.
Neville batte in ritirata lasciando però la cintura nelle mani di Gallagher. Gallagher è più vicino al titolo che potrebbe essere suo a Fastlane.

Per oggi è tutto, l'appuntamento è a settimana prossima con 205 Live




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE