TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 11.12 5 Star Frog Splash
 10.12 WWE Raw Report
 9.12 A Gomiti Alti
 9.12 Wrestling Cafe
 9.12 WWE 205 Live Report
 8.12 WWE Planet
 8.12 WWE NXT UK Report
 
 







 
 
 

AEW DYNAMITE REPORT #7  13/11/2019 

by Aldo Fiadone
 


Full Gear è passato agli archivi, un evento sicuramente storico con risultati che lasciano ancora porte aperte per il futuro, e quindi eccoci qui con un nuovo episodio di AEW Dynamite in diretta da Nashville, TN.




Questa sera vedremo i titoli di coppia AEW con gli SCU chiamati a difendere le cinture contro “Le Champion” Chris Jericho e Sammy Guevara, inoltre Jon moxley effettuerà un promo in merito al suo match del PPV di sabato e infine l'attenzione maggiore sarà tutta su Cody e il suo nuovo status con quello che ormai possiamo definire un ex amico, MJF.
Iniziamo...

La regia ci mostra immediatamente un video dedicato al riassunto di Full Gear, poi la sigla di Dynamite, pyros e questo settimo episodio può finalmente avere inizio con la voce di Jim Ross che ci introduce nel Municipal Auditorium di Nashville in compagnia di Tony Schiavone ed Excalibur.

Va ora in onda un video promo riguardante il post main event di Full Gear, nelle immagini vediamo Kenny Omega rientrare nel backstage (si presume diverse ore dopo lo show) effettuare alcune visite mediche per sincerarsi delle proprie condizioni fisiche.
Il medico dice a Omega di non lottare per la prossima settimana e di concedersi del riposo per recuperare al meglio. L'ex IWGP World Heavyweight Champion chiede poi al medico quali siano le condizioni di quello che è stato il suo rivale e il medico risponde che sta bene e può lottare.

JON MOXLEY vs MICHAEL NAKAZAWA
Tornati con le telecamere sul ring vediamo immediatamente Moxley fare il suo ingresso e prepararsi al match contro Nakazawa ovvero colui che condivide gli allenamenti con Kenny Omega.
Moxley attacca immediatamente il suo avversario, lo atterra poi lo porta verso l'angolo, serie di pugni e successivamente lo afferra per la sua DDT per chiudere immediatamente il match.
VINCITORE: JON MOXLEY

Dopo il match Jon afferra un microfono pronto per dire qualcosa al pubblico di Nashville...
“Vi ho detto cosa sarebbe successo a Full Gear e ora posso assicurarvi che Kenny Omega non sarà più lo stesso. Kenny sei un vero figlio di ….... ma ti rispetto perché hai gli attributi, più di ogni altro perché qui nessuno ha gli attributi per affrontarmi. Io sono il Last Man Standing, ma se c'è qualcuno qui che vuole testare se stesso, la sua immortalità, allora me lo faccia sapere.”
Poi Moxley getta il microfono e va per tornarsene nel backstage passando per il pubblico.

DARK ORDER vs JURASSIC EXPRESS
Parte il match con Jungle Boy ed Evil Uno sul ring, una breve contesa tra i due che poi porta il piccolo Marko Stunt sul quadrato, ma potete ben capire come la differenza fisica tra le parti metta ques'ultimo in netta difficoltà.
Diversi tag tra il Dark Order che poi vede ancora Evil Uno colpire Stunt con una serie di chop per poi andare in pubblicità.
Tornati dal break vediamo ancora una volta Evil Uno dominare sul suo avversario, Evil lancia Stunt contro le corde, va per un braccio teso, ma Marko lo evita e afferra al volo il suo avversario andando a segno con una DDT. Stunt va per il cambio, ma non ci riesce a causa dell'interferenza di Grayson che però viene colpito da Jungle Boy e la cosa distrae Evil Uno che così porta il suo avversario a prendersi il cambio. Jungle Boy e Stunt ora colpiscono entrambi i membri del Dark Order che finiscono fuori dal ring, Jungle Boy si tuffa su di loro, ma entrambi non patiscono alcun colpo così lanciano atterrano il loro avversario e tornano sul ring dove Grayson va a segno con la sua night fall prima di connettere con la loro fatality su Marko Stunt che vale così il conto di tre al team.
VINCITORE: DARK ORDER

Evil Uno afferra un microfono e invita il pubblico a sostenere Marko Stunt, l'atleta dice che lui può solo migliorare e per farlo ha bisogno di unirsi al loro team, così Evil gli offre una maschera che Stunt sta per prendere, ma ecco che Jungle Boy lo ferma e così il Dark Order li attacca e il pubblico inizia così a intonare il coro Luchasaurus mentre Evil Uno va per far indossare una delle loro maschere a Jungle Boy... ma ecco che risuona la theme song di Luchasaurus che ora fa il suo ingresso sul ring atterrando tutti gli scagnozzi del Dark Order... il pubblico sembra impazzito concedendosi anche dei cori holy shit (esagerato dai XD).
Saurus colpisce Grayson prima con un superkick, poi con una chokeslam per poi concludere il tutto con uno standing moonsault. Grayson se ne va assieme ai suoi e intanto la Jurassic Express si abbraccia al centro del ring. Luchasaurus è ufficialmente tornato in AEW.

“THE CHAIRMAN” SHAWN SPEARS w/TULLY BLANCHARD vs PETER AVALON vs DARBY ALLIN
Faccia a faccia tra Spears e Allin, Peter va per tuffarsi, ma i due si spostano e quindi cadfe a vuoto per poi rotolare fuori dal ring, ha quindi inizo la contesa tra Darby e il canadese con quest'ultimo che cade fuori dal ring a causa di un dropkick, allora Darby va per tuffarsi, ma viene raffiunto da Avalon che però viene gettato fuori dal ring con un dropkick, Darby sale sulla terza corda per tuffarsi, ma Spears lo spinge e così cade sul ring e Shawn va ad attaccarlo ripetutamente con pugni e calci.
Shawn poi attacca anche Peter facendogli sbattere la schiena sul ring, ma ecco che arriva Joey Janela che da quindi vita a una rissa con Spears, con i due che poi vanno a finire in mezzo al pubblico portando il canadese ad abbandonare il match.
Sul ring quindi ci sono solo Darby Allin e Peter Avalon con il primo che prende tranquillimanete il controllo del match e di fatti basta un suo tuffo dalla terza corda per ottenere il pin vincente.
VINCITORE: DARBY ALLIN

Come Moxley e il Dark Order, anche Allin afferra un microfono dopo il suo match... vediamo cosa ha da dire...
“JON MOXLEY... I ACCEPT!”
OH MY... DARBY ALLIN ACCETTA LA OPEN CHALLENGE DI JON MOXLEY E ORA AVRà UN VERO E PROPRIO OSSO DURO CONTRO CUI LOTTARE.

Allin va per tornarsene nel backstage e poco prima della pubblicità va in onda un video che pubblicizza gli episodi di AEW Dark, il programma secondario della compagnia che va in onda ogni martedì sul canale YouTube della All Elite Wrestling.

NYLA ROSE vs DANNY JORDAN
Match davvero breve dove Nyla Rose domina da inizio a fine, le reazioni della sua avversaria sono completamente inutili e di fatti dopo un back body drop, Nyla connette con la sua powerbomb che le vale il pin vincente.
VINCITRICE: NYLA ROSE

Vediamo ora Tony Schiavone intervistare nell'apron ring Allie.
La ex Impact Knockouts Champion si dice felice di essere a Nashville e che dopo aver presenziato ad AEW Dark è finalmente di nuovo in quel di Dynamite, ma durante una nuova domanda di Schiavone si spengono le luci ed ecco che appare sullo stage Awesome Kong accompagnata da Brandi Rhodes.
Allie va subito per attaccarla, ma la cosa non si rivela essere una buona mossa dato che la Kong la stende e Brandi va subito per tagliarle una ciocca di capelli come già fatto a Full Gear. Un altro trofeo è nelle mani di Kong, mentre Brandi da un bacio alla canadese e le due vanno per tornarsene nel backstage mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo dalla pubblicità ed ecco che risuona Judas dei Fozzy, è il turno di LE CHAMPIIIIIIIIIIOOOOOOOONNNNNNNN, THE AEW WORLD CHAMPION, CHRIS JERICHO!
Completo elegante Jericho si avvia sul ring pronto a parlare...
“Chris Jericho è ancora LE CHAMPIIIIIIIOOOONNNNNN. Ancora una volta ho provato quello che sono, il migliore di tutti i tempi e per questo dico grazie a ogni membro del roster e dello staff della AEW... alle persone che contano e non a voi di Nashville, agli Young Bucks, Dustin Rhodes e Cody. Vi ho provato quello che è un uomo senza alcun titolo, un figlio di buona donna.”
Le luci si spengono ed ecco risuonare la theme song di Cody, ma a presentarsi sullo stage non è lui bensì MJF! Jericho sembra sorpreso da questo scenario e nel frattempo MJF sale sul ring dicendo alla regia di fermare la musica, intanto il pubblico inizia a urlarlgi i cori asshole... e MJF prende la parola...
“Voi tutti amate Cody eh?! Ma probabilmente lui non ama nessuno di voi perché quello a cui Cody pensa è solo se stesso, perché c'è solo una persona che conosce il vero Cody e sono io. Il vero Cody è un bugiardo, uno che usa e abusa delle persone.” Il pubblico intona i cori bullshit poi MJF riprende la parola: “Si è proposto di diventare il mio mentore, mi stava solo prendendo in giro e mentre voi persone non lo avete capito, ora vi accorgerete di avere davanti il nuovo volto della AEW perché Cody io sono meglio di te e lo sai!”
Pubblico completamente schierato dalla parte di Cody con MJF che risponde loro in modo acceso, poi va per parlare con Jericho... MJF dice che dopo i fatti di sabato Jericho potrebbe introdurlo nella Inner Circle, Jericho invece gli dice che dovrebbe essere lui a chiedergli di farne parte e allora MJF inizia a definire la stable come una cavolata, per poi scusarsi e iniziare a vantare se stesso dicendo che non ha bisogno di Jericho, Le Champion prende la parola: “Sarai giovane e promettente quanto vuoi, eppure scommetto che i tuoi genitori erano in quel di WCW Saturday Night 25 anni fa a vedere me contro Eddie Guerrero”. I due poi iniziano ad avere una breve discussione sulla Inner Circle, ma alla fine si abbracciano, ma il tempo di festeggiare sembra non esserci dato che sullo stage dsi presenta Cody Rhodes che viene fermato da alcuni addetti ai lavori, ma lui corre verso il ring e attacca sia MJF che Chris Jericho, ma sul ring arriva un uomo mai visto prima in AEW... è Wardlow che stende Cody con una sorta di F5. Questi poi si toglie la cravatta e la usa per tentare di strozzare Cody che viene tratto in salvo appena in tempo dagli arbitri che hanno inviato MJF e il suo nuovo amico a fermarsi.

PAC vs ADAM “HANGMAN” PAGE
Ed eccoci a quello che è il primo rematch di Full Gear, PAC e Page nuovamente one on one con l'inglese che sicuramente vorrà riprendersi dopo la sconfitta dello scorso sabato.
L'inglese atterra subito il suo avversario, serie di calci seguiti da un big boot e un volo oltre la terza corda che stende Page fuori dal ring, poi PAC sale nuovamente sulla terza corda per connettere con un bellissimo moonsault, i due tornano sul ring ancora l'inglese dalla terza corda per una shooting star press che Page evita e quindi connette con un dropkick seguito da una powerbomb... 1... 2... no.
Siamo sulla terza corda, Adam prova a lanciare PAC, ma l'inglese si libera e lo colpisce con un dropkick al volo, poi sale nuovamente sulla terza corda e procede nuovamente con lo stesso dropkick colpendo però Page alla schiena... 1... 2... niente da fare.
Torniamo dalla pubblicità e vediamo Page colpire con un braccio teso PAC, i due restano a terra per qualche secondo, precisamente fino al conto di sei dell'arbitro, poi si rialzano e iniziano a darsi una serie di pugni poi PAC connette con un superkick e Page risponde con un gomitata, german suplex di PAC e braccio teso di Page, un botta e risposta continuo! Pubblico di Nashville molto caldo che non può fare a meno di intonare i cori AEW AEW.
Tentativo di low blow di PAC reso vano, poi va a segno con un superkick e roll up... 1... 2... niente da fare, Page si rialza in tempo e anche lui connette con un superkick che fa cadere l'inglese fuori dal ring dove Adam connette con una brain buster. I due tornano sul ring con Page che va a segno con un nuovo braccio teso che questa volta sembra quello definitivo... 1... 2... NOOOO PAC RESISTE!
Page si avvicina all'nagolo da PAC, quest'ultimo si rialza e gli lancia l'abitro addosso per poi colpire Page con un calcione e riempirlo di calci alla testa.... l'abitro lo invita a fermarsi onde evitare di squalificarlo, ma poi PAC sale ulla terza corda e va a segno con la black arrow per poi connettere la brutalizer che fa cedere immediatamente un Adam esamine sul terreno.
VINCITORE: PAC

Rivincita ottenuta per l'inglese, ma ora le telecamere ci portano nel backstage dove c'è una rissa tra Young Bucks e Pround & Powerful, Santana sale su un muletto e si lancia da esso contro i suoi avversari, poi spinge Nick Jackson contro una porta che parendosi ci mostra la presenza di Orange Cassidy... il pubblico impazzisce per questa scena e Santana va per chiudere la porta e tornare a quello che stava facendo, ma Nick lo colpisce con un superkick per poi continuare la rissa che porta i quattro a darsele in mezzo al pubblico, un segmento che i fan di Nashville sembrano apprezzare.
La rissa continua, ma la security, che non è riuscita a fermarli nel backstage, prova a farlo di nuovo nell'apron e questa volta sembra riuscirci, almeno per il momento. Gli YB colpiscono con dei superkick la security e corrono verso i P&P per continuare la rissa... una rissa che viene vinta nettamente da i P&P con Santana che colpisce la gamba infortunata di Nick e successivamente prende una bomboletta per fare un disegno su una struttura, un disegno che non fa altro che rivelarsi un cerchio, prima di schiantare Matt Jackson al suo interno come fatto settimane fa con i Rock N Roll Express. I due poi vanno per afferrare Nick, probabilmente per dargli una fine simile, ma viene tratto in salvo da Brandon Cutler, almeno inizialmente dato che Santana e Ortiz poi attaccno anche lui, ma ecco arrivare i Private Party che riescono una volta per tutte a fermare la rissa.

AEW WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH: SCU © vs AEW WORLD CHAMPION, CHRIS JERICHO E SAMMY GUEVARA w/JACK HAGER
I campioni sono accompagnati dal loro terzo membro, Christopher Daniels. Scorpio Sky prende un microfono per regalare al pubblico di Nashville il classico promo del team.
Può finalmente iniziare il main event di questa sera, gli SCU contro due dei membri della Inner Circle.
Parte la contesa tra Jericho e Kazarin con quest'ultimo che viene messo all'angolo per poi schivare un colpo di Le Champion che però poi afferra di nuovo Kaz colpendolo con delle chop. Kazarian poi riesce a lanciarsi sul suo avversario e lo costringe al cambio con Guevara che inizia a subire contro gli SCU prima con delle mosse combinate e successivamente con un ottimo german suplex e nel frattempo andiamo in pubblicità.
Tornati dal break vediamo una situazione capovolta con Jericho prima e Guevara poi a colpire ripetutamente i loro avversari di fatti ora vediamo Sammy connettere con una headlock dalla quale Kazarian si libera e allora spanish fly a segno poi Guevara sale sulla terza corda, si tuffa, ma va a vuoto.
Kazarian ha tutti l il tempo per riprendersi e così da nuovamente il cambio al suo compagno che nel frattempo ha effettuato una cutter che gli è quasi valso il contro di tre. Stomp di Sky su Jericho, TKO a segno... 1... 2... NO!
Dropkick a vuoto di Jericho che poi però rimedia con un lionsault che viene ribaltato da Sky che poi si lancia dalla terza corda... MA JERICHO CONNETTE CON UNA CODEBRAKER!! 1... 2... NOOOOOO SKY SI SALVA... Jericho allora lo rialza, ma Sky lo afferra e lo ribalta per un roll up... 1... 2... 3!!!! Gli SCU restano campioni di coppia.
VINCITORI E ANCORA AEW WORLD TAG TEAM CHAMPIONS: SCU

Subito dopo il match i campioni vanno per tornarsene nel backstage mentre Chris Jericho, furioso, afferra una sedia e inizia a sbatterla ovunque.
Con queste immagini si chiude anche il settimo episodio di AEW Dynamite. Appuntamento alla prossima settimana, sempre sulle pagine di Tuttowrestling.com.




ANALISI:
Parlando senza peli sulla lingua, prima ora da buttare dove l'unico apice di interesse è durato una ventina di secondi grazie a Darby Allin che ha pubblicamente accettato la open challenge di Jon Moxley.
La seconda ora inizia in modo decisamente migliore grazie al promo di Jericho che in verità si rivela un divertente segmento (dove ha ricordato anche Eddie Guerrero) con un giusto appiglio finale.
Match interessante tra Page e PAC, che però mi porta nuovamente a farmi una domanda ovvero; che intenzioni ha la compagnia con Adam Page?!
Main event di dubbio gusto, lottato da show televisivo e finale che non ho apprezzato perché racconta poco o nulla e lo fa nel modo sbagliato. La Inner Circle avrebbe dovuto trionfare o al massimo perdere con un interferenza determinante da parte di Daniels, cosa che avrebbe consegnato a Jericho un avversario per la prossima puntata di Dynamite. Davvero un peccato.
Nel complesso, una puntata fin troppo piatta e priva di veri contenuti profondi utili a creare hype con il passare dei minuti.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE