TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank16.2 WWE Planet
blank
 bulletblank16.2 WWE 205 Live Report
blank
 bulletblank16.2 WWE Main Event Report
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
 bulletblank15.2 WWE Smackdown Report
blank
 bulletblank15.2 Impact Wrestling Report
blank
 bulletblank15.2 WWE NXT UK Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

WWE SMACKDOWN REPORT 20/08/2019

by Daniele La Spina
 


Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questo martedì. Lo show blu è carico per affrontare una nuova tappa, che ruoterà attorno a Kofi Kingston e Randy Orton, a Daniel Bryan e le sue rivelazioni e al King Of The Ring. Senz’atro indugio io, Daniele “Refound” La Spina, dire di lanciarci in questo SmackDown Live Report!!!





La puntata si apre con una panoramica interna della Sioux Falls Arena di Sioux Falls, SD e il primo a fare il proprio ingresso è Randy Orton. Ci arriva il saluto di Tom Phillips, Byron Saxton e di David Otunga, che sostituirà l’assente Corey Graves. I tre ci annunciano che durante la serata avremo la rivelazione del colpevole degli incidenti a Roma Reigns da parte di Daniel Bryan e i primi due match del KOTR, Kevin Owens vs Elias e Apollo Crews vs Andrade. Orton prende la parola, non prima di aver rivisto il suo intervento ai danni di Kofi Kingston di ieri a Raw, e dice che al contrario di Kinston lui non è un bugiardo. E la verità è che a SummerSlam Kingston, di fronte a sua moglie e i suoi figli, è scappato davanti a lui. Tutto questo succede perché Kingston è stupido. È stato colpito non una ma due volte dalla RKO perché è stupido. Ieri sera a Raw, con l’aiuto dei Revival, ha di nuovo messo in ginocchio il New Day. La parte migliore è stata bloccare Kingston e costringerlo a vedere mentre infierivano sulla gamba di Xavier Woods e tutto questo è successo perché è stupido. Ogni volta che ha dato una possibilità a Kingston, lui l’ha sprecata, dimostrando che il Potere della Positività non vale nulla. Ma contano solo le tre lettere più distruttive dello sport-entertainment, ossia R-K-O. Risuona la musica del New Day e Orton è pronto ma non arriva nessuno. Orton si volta e Trouble In Paradise!!! Kingston si prende una piccola rivincita, stavolta lui con l’effetto sorpresa. Kingston scende dal ring a prendere una sedia. La mette a ghigliottina sulla caviglia sinistra di Orton e si prepara a saltare dalla corda. Arrivano però di gran carriera i Revival e Kingston respinge Dash Wilder alle corde con un Dropkick. Savate Kick su Scott Dawson, poi prende la sedia e colpisce Wilder all’addome e poi alla schiena! Stesa sorte per Dawson! Nel frattempo Orton scivola via dal ring e battere in ritirata davanti ad un Kingston furioso.

Ci viene mostrato un recap su tutti gli accadimenti attorno a Roma Reigns. I tre al commento ne parlano un po’.

Andrade fa il suo ingresso, il KOTR arriva a SmackDown, NEXT…

Torniamo in onda nell’ufficio di Shane McMahon in cui arriva Kevin Owens. Shane dice di averlo chiamato ma prima vuole assicurarsi che non voglia distruggergli l’ufficio, o la multa gli sembrerà una cosuccia da niente. Owens dice che non è lì per questo ma vuole solo essere pronto per il KOTR, ma l’ha chiamato lui. Shane gli chiede cosa gli passi per la testa, visto che non sembra concentrato. Owens dice che lo sa. La multa della scorsa settimana ha complicato le cose per la sua famiglia. Non saranno cresciuti alla stessa famiglia ma anche lui ha moglie e figli e può capire quel tipo di preoccupazione. Ecco quello che lo preoccupa: da uomo a uomo, da padre a padre, spera che vogli riconsiderare la multa. Shane dice che ci penserà su e poi lo congeda.

KING OF THE RING TOURNAMENT
FIRST ROUND – SINGLE MATCH:
ANDRADE (W/ZELINA VEGA) VS APOLLO CREWS

Arriva anche Apollo Crews, vediamo il tabellone con Cedric Alexander e Samoa Joe ad aver raggiunto il turno successivo finora, e si parte. Dirige Rod Zapata e subito si comincia con una Clothesline di Crews a centro ring! 1… 2… no!!! In cora Crews ma Andrade lo manda a sbattere sul tenditore basso e connette una Running Double Knees! 1… 2… no!!! Andrade va già per l’Hammerlock DDT, Inside Cradle di Crews! 1… 2… no!!! Crews si carica Andrade sulle spalle, prova a mandarlo fuori ring e questi si appende al braccio, chiudendo una Cross-Arm Breaker alle corde. Zapata ordina di lasciare la presa. Il messicano sale sulla terza corda ma Dropkick al volo di Crews. Andrade finisce fuori ring, Crews lo raggiunge ma viene colpito. Andrade dal ring con una manovra aerea ma Crews lo blocca; poi però Headscissors di Andrade che scaraventa Crews contro i gradoni d’acciaio! Pubblicità.

Torniamo in onda con Andrade che si lancia dalla terza corda ma Crews lo abbranca al volo. Andrade si libera a gomitate ma Crews colpisce con una Lift-Up Double Knee Gutbuster! I due si rialzano e scambiano colpi a centro ring, Gut Kick e Running Boot di Crews che poi si rialza in Kip-Up: Andrade prova a tenersi alle corde ma alla fine arriva l’Olympic Slam da parte di Crews! 1… 2… no!!! Crews prova un Back Suplex, Andrade attera in piedi e con un calcio tiene lontano Crews. Poi sale sulla terza corda ma Crews lo colpisce con un Enziguri Kick. Poi prova a caricarlo in Gorilla Press Slam ma il braccio infortunato cede e Andrade lo manda contro l’angolo: Running Double Knees a vuoto da parte di Andrade. Crews riprova l’Olympic Slam, Andrade evita e colpisce con una gomitata: poi però Enziguri di Crews e Standing Shooting Star Press a bersaglio! 1… 2… no!!! The Human Highlight Reel prova a recuperare Crews, Vega tiene il suo assistito da una gamba con Zapata che non vede, cercando di separare i due. Crews si arrabbia, si volta e viene colto di sorpresa da una Gomitata di Andrade. El Idolo ne approfitta subito: Hammerlock DDT! 1… 2… 3!!! Crews saluta il torneo, anche per colpa di Vega.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO E QUALIFICATO AL TURNO SUCCESSIVO: ANDRADE (W/ZELINA VEGA)

Le telecamere ci portano da Daniel Bryan che in una stanza porta due sedie. Arriva Rowan che conduce all’interno un uomo incappucciato. Bryan, sedendosi davanti all’incappucciato, dice che sa cosa ha fatto, lo sanno entrambi e stasera lo saprà il mondo intero. Perciò, nell’attesa, non pensi nemmeno di muoversi da quella sedia, altrimenti se ne pentirà amaramente.

Siamo con Elias che cammina nel backstage strimpellando e con il 24/7 Championship alla vita. Incrocia un addetto ai lavori che tiene il volto nascosto ma in realtà è John Cone. Elias lo smaschera e gli chiede dove sia e Cone, già controvoglia nell’essere coinvolto, gli indica un cassone. Elias ne tira fuori Drake Maverick e lo prende per il collo. Elias gli dice di leggere un foglio. Maverick legge che per il bene di tutti, la regola del 24/7 Championship è sospesa per l’intera durata della serata, per permettere ad Elias di concentrarsi nel suo match contro Kevin Owens nel KOTR. Senza eccezioni. Firmato Shane McMahon. Elias gli chiede se sia ok, poi prende Maverick di nuovo per il colo e lo chiude nel cassone, da cui ne fuoriesce disperato.

UP NEXT: A Moment Of Bliss sarà a SmackDown Live con Charlotte Flair come ospite!!!

Alexa Bliss e Nikki Cross arrivano sullo stage e si presentano. Bliss dice che sono onorate dal loro regno titolato e hanno deciso che, anche se sono Campionesse, non vuol dire che diventerà il loro unico impegno. A Moment Of Bliss resterà una loro priorità per dare un po’ di quello che hanno loro anche a chi non è così fortunato. Ma stasera è leggermente diverso, perché è stata la sua ospite, Charlotte Flair, a richiedere questo spazio. Flair fa il suo ingresso e dice che crede di avere la sedia sbagliata, il trono (del KOTR, sullo stage) è più nel suo stile. Bliss nicchia e le dice di sedersi. Bliss dice che il suo match a SummerSlam è sembrato un passaggio della torcia. Flair dice che Trish non ha passato la torcia, è lei che se l’è presa e ha dimostrato quello che tutti sanno: lei è la Regina di tutte le ere ed è il volto di SDL. Bliss dice che qualcuno potrebbe dire che il volto di SDL è la Campionessa Bayley; non lei, lei non lo direbbe, ma qualcuno forse lo farebbe. Flair replica dicendo che forse qualcuno può dirlo ma lei è il brand. Una che passa il tempo ad abbracciare, dare cinque, con una coda da cavallo da bambine non è commercializzabile, lei lo è. Lei è quella che viene mandata agli incontri mediati e ai red carpet. Bayley è un rincalzo. Risuona la theme song di Bayley che arriva sullo stage: quest’ultima dice che ne ha abbastanza dei soliti discorsi. Può definirla rincalzo, può stare su tutti i red carpet che vuole ma suonano tutte come scuse. Alla fine dei conti, la Campionessa è lei, non Flair, e questo significa che è meglio di Flair. La cosa la divora dentro. Flair chiede a Bayley se sa come la gente si senta pensando al suo regno. Basta andare a vedere SummerSlam e capire che la gente parla di lei e Trish, non di Bayley e Ember Moon. E ridarà onore e prestigio al Titolo quando la batterà a Clash Of Champions. Bayley risponde che se è una sfida, la accetta e farà un favore alla gente: le chiuderà il becco. Bayley fa per andare ma dice di aver dimenticato una cosa importante. Torna indietro e spinge Flair giù dallo sgabello, facendola rovinare sul tavolino e poi a terra.

Siamo nel backstage con Buddy Murphy che si prepara. Si alza di scatto all’arrivo di Roman Reigns. Questi dice di calmarsi: possono finire come due settimane fa, o tranquillizzarsi e parlare da adulti. Perché gli ha mentito o a mentito a Bryan? Murphy dice di essere abbastanza sicuro di aver visto Rowan. Reigns risponde che a lui serve un sì o un no, non un abbastanza. Murphy ripete di essere solo abbastanza sicuro ed è stufo di persone che mettono il naso nei suoi affari, solo perché ha cercato di aiutarlo. Reigns dice che se alla fine scoprirà che ha mentito, tornerà indietro a fargli il c**o.

SINGLE MATCH:
DANIEL BRYAN (W/ROWAN) VS BUDDY MURPHY

Daniel Bryan fa il suo ingresso, il match è NEXT…

Al rientro in onda ecco Murphy. Bryan prende la parola per dire di voler andare dritto al punto: ora Murphy dice di pensare di aver visto Rowan, forse pensa di averlo potuto vedere. È solo un bugiardo, il peggior tipo di bugiardo: quello codardo. Stasera lui e Rowan riveleranno al mondo la mano dietro le tragedie quasi capitate a Reigns. Mentre Murphy dimostrerà che con le sue domande codarde forse ha qualcosa da nascondere anche lui. Suona la campanella per ordine di Jason Ayers e subito Murphy risponde con uno Step-Up Knee. Poi porta Bryan all’angolo e lo colpisce ripetutamente. Gli impedisce un paio di volte la ritirata fuori ring, costringendolo a risalire, ma Bryan lo colpisce a tradimento. Murphy prova a rispondere, Bryan lo intrappola all’angolo e lo morde. Poi Snapmare e Soccerball Kick. Bryan schianta ancora Murphy di faccia all’angolo, poi colpisce con delle Chop. L’australiano risponde alla stessa maniera, Irish Whip e Bryan cammina sui paletti per evitare. Clothesline alle corde però di Murphy e Somersault Senton oltre la terza corda per colpire Bryan. Pubblicità.

Rieccoci live con il Missile Dropkick di Murphy su Bryan. Murphy attacca Bryan, questi lo proietta sull’apron ma Roundhouse Kick. Poi sale sulla terza corda e Diving Double Knees Driver! 1… 2… no!!! Bryan evita un Suplex, respinge Murphy all’angolo e prova a chiudere la LeBell Lock. L’ex Cruiserweight Champion prova disperatamente a non farla chiudere ma Bryan ce la fa! Murphy lotta e si trascina, ma Bryan gli intrappola anche il secondo braccio. E poi la gamba per cercare di immobilizzarlo. Murphy però si contorce, si libera e raggiunge le corde col piede! Bryan lo colpisce con i suoi Yes Kick senza pietà, poi va a vuoto con il Roundhouse Kick finale, Spinning Heel Kick di Murphy che poi si lancia in corsa: Bryan però lo manda sulla terza corde e lo blocca nella Tree Of Woe: serie di Yes Kicks all’angolo e poi Running Dropkick a segno. L’ex WWE Champion porta Murphy di nuovo in quota, lo raggiunge e connette un Belly-to-Back Superplex!! 1… 2… no!!! Bryan riparte dagli Yes Kicks all’angolo. Running Dropkick di Bryan. Si ritorna sulla terza corda, Murphy però sciola tra le gambe di Bryan e gli intrappola il volto: Superkick. Running Sit-Out Powerbomb poi da quella posizione! 1… 2… no!!! I due si scambiano colpi a centro ring, Combo con i calci di Murphy, Bryan evita l’ultimo colpo e connette una serie di European Uppercut: poi tentativo di gomitata che Murphy trasforma in Backslide Pin! 1… 2… no!!! Ginocchiata di Murphy e Brainbuster a segno! 1… 2… no!!! Bryan mette la gamba sulla corda. Anche Rowan sale sull’apron a farlo notare a Murphy che poi si fissa su di lui. Bryan lo prende di sorpresa con uno Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Respinto Bryan, quasi finisce addosso a Rowan che però viene investito dal Superkick di Murphy! Altro Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Roundhouse Kick di Bryan a vuoto, Step-Up Knee del Best Kept Secret che poi non perde tempo: Murphy’s Law!! 1… 2… 3!!! Incredibile! Bryan viene schienato da Murphy che fa il colpaccio!



VINCITORE PER SCHIENAMENTO: BUDDY MURPHY

TONIGHT: Elias e Kevin Owens si affronteranno nel primo turno del KOTR!!!

Le telecamere ci mostrano l’uomo incappucciato nella stanza e poi i Revival, claudicanti che si avviano verso il ring. NEXT…

Kayla Braxton non finisce nemmeno di presentare Murphy come ospite che arriva Rowan a travolgerlo. Rowan lo scaraventa contro i cassoni delle attrezzature poi lo colpisce con la Iron Claw su di essi; il tutto mentre Bryan gli urla di essere un bugiardo. Arrivano dei road agent ad allontanare Bryan e Rowan.

TAG TEAM MATCH:
THE REVIVAL VS HEAVY MACHINERY

I Revival arrivano, ancora doloranti per l’attacco di Kingston. Questi prendono la parola e Dawson dice che alla gente è piaciuto il pestaggio che hanno ricevuto. Ma loro restano materiale da Titoli, mentre la gente resta patetica. Wilder dice che il New Day è un gruppo di codardi, oggi non si è nemmeno visto: probabilmente Big E. è ancora a Raw a cercare di far uscire Xavier Woods dal Minnesota con i propri piedi. Dawson dice che Woods può anche smettere di lamentarsi, basta che si prepari per Clash Of Champions: li stanno ufficialmente sfidando per i Titoli. Arrivano gli Heavy Machinery a interrompere i Revival. Cominciano Wilder e Tucker agli ordini di Ryan Tran. Side Headlock di Wilder, Tucker lo manda alle corde e lo travolge con una Shoulder Block. Tucker prova lo Splash, Wilder evita, lui torna in piedi con una capriola e poi lo chiude in una Bear Hug sofferente per il suo addome già infortunato. Tucker passa letteralmente Wilder a Otis dopo un tag e questi prosegue. Altro tag e Double Vertical Suplex. Dawson prova a intervenire, Otis lascia Wilder al compagno e carica anche lui Dawson in Vertical Suplex. Con un braccio teso alle corde i due fanno pulizia e noi andiamo in pubblicità.

Rieccoci live con Wilder in Headlock su Tucker. Questi prova ad arrivare da Otis con Wilder sulle spalle, ma l’ex Raw Tag Team Champion lo riporta all’angolo dai capelli. Diving Bulldog dalla seconda corda! 1… 2… no! Tag per Dawson che si lancia dalla terza corda ma a vuoto. Tag per Wilder che ferma il pin, almeno ci prova ma Tucker lo atterra con un Lift-Up Slam e poi dà il cambio a Otis. Questi colpisce entrambi gli avversari. Poi Spinning Scoop Slam a segno su Wilder e Avalanche Body all’angolo. Caterpillar a segno! Tag per Tucker ma Dawson ferma la Compactor con un Dropkick sulla schiena di Wilder che fa cadere Otis! Tucker interviene stendendo Dawson con una Lou Thesz Press! Oklahoma Roll di Wilder che è il legale! 1… 2… 3!!! I Revival la spuntano.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: THE REVIVAL

TONIGHT: Elias e Kevin Owens si affronteranno nel primo turno del KOTR!!!

Kayla Braxton ferma Chad Gable nel backstage e gli chiede cosa risponda a chi lo considera non favorito al KOTR. Gable dice che è d’accordo, fortunatamente si è trovato in questa condizione per tutta la vita. Il suo primo coach gli diceva di cambiare sport e gli dicevano che non ce l’avrebbe fatta ad entrare nella squadra olimpica o grosso abbastanza da entrare nella WWE. Ma è qui: è la storia della sua vita dimostrare a tutti che si sbagliano. La prossima settimana nel match contro Shelton Benjamin del torneo sarà sfavorito ma dicono che il KOTR serva ad aprire gli occhi a qualcuno, allora è pronto a farlo. Durante l’intervista, nella porta dietro Braxton e Gable, spunta Shelton Benjamin che prima si guarda attorno e poi appende un foglio in alto con scritto che bisogna essere alti fino a quel punto per partecipare al Torneo. Gable commenta con un divertente, ed entra.

L’uomo incappucciato è ancora in attesa.

Quit on the set, MizTV is NEXT…

Phillips, Saxton e Otunga commentano l’approdo di NXT sulla tv con US Network.

The Miz ci dà il benvenuto al suo show e dice che il suo ospite di oggi ha chiesto di essere allo show ed è curioso quanto noi: ecco Sami Zayn. Zayn raggiunge Miz sul ring e i due si accomodano. Zayn dice che vuole essere onesto fin da subito: non gli interessa nulla di Miz e del suo show ma aveva bisogno di spazio in tv per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Miz si dice sorpreso e dice che deve averci pensato tanto nel tempo che ha passato con la schiena a terra a guardare le luci. Zayn dice che è divertente ma ha ragione perché ha perso parecchio ultimamente; ma la cosa è successa perché è finto nella trappola che gente come The Miz tende di continuo. Gente come lui, come i parassiti del pubblico: la trappola della WWE dell’avidità, dell’ambizione, del successo. Ha realizzato che tutti i successi che avuto sono arrivato perché ha combattuto qualcosa di più grosso, per una causa, per quello che era giusto. Ma ha finalmente capito che il cammino della redenzione per lui passa attraverso l’altruismo, aiutando altre persone. Certo, è il migliore che ci sia qui nel roster, ma in realtà ci sono così tante persone a SDL che hanno bisogno del suo aiuto. Miz divertito chiede di fare un esempio e Zayn dice che uno di loro è pronto a uscire fuori adesso. Parte il titantron video e poi la theme song di Shinsuke Nakamura! Miz dice che ci sta ma chiede perché Nakamura, che è il Campione Intercontinentale, dovrebbe associarsi con Zayn. Zayn chiede a sua volta in che lingua si aspetta la risposta. Non so se ha notato che Nakamura è giapponese d è un artista, un poeta. Capisce l’ispirazione che passa attraverso il cuore e l’anima di uno come Nakamura? Non lo capisce ma lui sì. Sono legati da questo, sono due volti della stessa medaglia fin da quando sono arrivati in WWE. E solo lui capisce il dolore che ha provato Nakamura nel non potersi esprimere al meglio. Da oggi non deve parlare con Nakamura ma con lui. Miz dice che è ok, ma poi va subito a parlare con Nakamura, rivolgendosi a lui. Chiede se davvero voglia far parlare Zayn al suo posto ma Nakamura gli mette una mano aperta davanti e gli indica di parlare con Zayn. Zayn dice che se non capisce, gli parleranno con una lingua che persino Miz può intendere: Roundhouse Kick di Nakamura sulla nuca di Miz e poi Kinshasa!! Nakamura non si ferma e continua l’aggressione ai danni di Miz colpendolo a terra e poi all’angolo. Zayn lo ferma a fatica e gli dice che era perfetto. Poi si mette su Miz, gli dà una pacca sulla spalla ridendo e lo aiuta a rialzarsi, in realtà mettendolo in posizione per un’altra Kinshasa!!!

Rowan e Bryan tornano nella stanza che avevano chiuso a chiave. Bryan dice che è stata una serataccia ma andrà meglio, ma non per l’uomo incappucciato. Che ora confesserà esattamente quello che ha fatto.

Shane McMahon è al telefono nel suo ufficio e arriva Owens. Shane dice che l’ha fatto chiamare di nuovo per il motivo iniziale. Owens, o chiunque altro, a nessuno è permesso di mettere le mani addosso ad un ufficiale della WWE. Perciò deve scusarsi per averlo fatto. Owens dice che lo sa bene, ha ragione e si scusa. È giusto. Shane dice che passando alla richiesta di Owens, ha deciso di togliergli la multa. Ma se succederà ancora, lo lascerà senza alternative e dovrà licenziarlo sul posto. Owens dice che capisce e offre una stretta di mano, ma che Shane rifiuta con un sospiro, dicendo che è troppo presto ancora. E Owens lascia l’ufficio.

KING OF THE RING TOURNAMENT
FIRST ROUND – SINGLE MATCH:
ELIAS VS KEVIN OWENS

Elias fa il suo ingresso, poi arriva Owens e si parte agli ordini di Jason Ayers. Lock Up, Side Headlock di Owens. Alle corde, break chiamato ma Elias colpisce ed entra in Side Headlock. Lancio alle corde e Shoulder Block di Elias! 1… no!!! Side Headlock ancora di Elias, Owens lo lancia alle corde e lo colpisce con una Back Elbow. Clothesline alle corde ed Elias finisce fuori ring. KO prende la rincorsa ma Elias si toglie di traiettoria. Owens scende dal ring e lo va ad attaccare con delle Chop. Irish Whip rovesciata da Elias ed Owens finisce contro le transenne. Si ritorna sul ring: Chop a sua volta, Irish Whip rovesciato da Owens che ferma Elias e connette un German Suplex. Cannonball Senton all’angolo! 1… 2… no!!! Risuona la musica di Shane McMahon!!! Shane fa segno che non ha intenzioni cattive ma si avvicina al ring ed Owens è quantomeno preoccupato.

Torniamo in onda con Elias in Headlock a terra da parte di Elias. Vediamo come durante la pausa Owens avesse anche colpito Elias con una Frog Splash dall’apron. Intanto Shane si è accomodato a fianco al tavolo dei commentatori. Owens si libera ma Elias colpisce con un Jumping High Knee! 1… 2… no!!! Elias continua a colpire Owens a terra e all’angolo. Body Slam di Elias! 1… no!!!! Headlock ancora del Drifter, Owens si libera, lancio alle corde e DTT a segno per il Prizefighter. Elias attacca Owens all’angolo, viene respinto e Owens mette a referto un Missile Dropkick. Running Senton di Owens. Lancio alle corde ma Elias si ferma lì, respinge Owens che a sua volta lo tiene lontano. Owens tenta di salire sulla terza corda, Elias lo ferma e se lo mette sulle spalle: Spinning Sit-Out Powerbomb! 1… 2… no!!! Il 24/7 Champion mete Owens sulla terza corda, poi lo raggiunge ma viene respinto e cade giù. Owens con la Senton Bomb ma Elias alza le ginocchia! Elias prende la rincorsa ma Owens abbassa la corda e lo fa cadere giù dal ring. Poi dall’apron si lancia in Senton e travolge Elias. Owens fa per riportarlo sul ring ma interviene Shane a fermarlo. Owens non capisce ma Shane si toglie la maglietta e tira fuori una maglia da arbitro, cominciando il count out. Shane prende il controllo del match. Elias colpisce Owens. Questi lo allontana con un calcio, va per la Stunner ma Elias lo spinge via. Owens si ferma in tempo per non finire addosso a Shane. O’Connor Roll di Elias! 123!!! Conteggio velocissimo di Shane e Owens viene buttato fuori dal torneo con un furto.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO E QUALIFICATO AL TURNO SUCCESSIVO: ELIAS

Roman Reigns raggiunge la stanza dove sono Bryan, Rowan e l’uomo incappucciato. Reigns chiede chi sia il ragazzo. Bryan dice che dal momento in cui quel bugiardo di Murphy ha accusato Rowan dell’attacco, lui ha professato fin da subito l’innocenza di Erik Rowan. Ma né lui né il mondo lo hanno ascoltato. Ha dovuto lavorarci lui, trovare il colpevole da solo per scagionare Rowan. Ma l’ha fatto, ha trovato l’uomo che ha quasi messo fine alla sua carriera. Bryan toglie il cappuccio ad un uomo che sembra preoccupato dalla situazione ma che, soprattutto, è simile a Rowan. Reigns guarda da Bryan a Rowan al suo praticamente sosia, pelato e con la lunga barba rossa, restando perplesso.

A tra 7 giorni.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling