TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 23.1 Orlando Report
 22.1 5 Star Frog Splash
 21.1 WWE Raw Report
 20.1 In Giappone a vedere Wrestle Kingdom
 20.1 WWE 205 Live Report
 20.1 A Gomiti Alti
 20.1 Wrestling Cafe
 
 






 
 
 

CM Punk cita in giudizio Colt Cabana


27/06/2019 14:33:51 by Davide Palmieri
 
[Indietro]

CM Punk 3 CM Punk ha presentato una contro-causa legale contro il suo ormai ex amico Colt Cabana in data 18 giugno. PWInsider riporta che Punk richiede 600000 dollari per danni generali, interessi e spese legali in risposta ad una causa legale che Cabana fece ad agosto del 2018.

Ricordiamo che il dottore WWE Chris Amann citò in giudizio Punk per i commenti che l'ex WWE Champion fece ai suoi danni nel podcast di Cabana, e la giuria si proclamò a favore di Punk e Cabana, che quindi non hanno dovuto pagare nulla ad Amann.

Poi, ad agosto dell'anno scorso Cabana citò in giudizio per violazione del contratto e frode riguardo le spese legali della causa. Cabana sostenne che Punk aveva promesso di pagare le sue spese legali, tuttavia il team legale di Punk non lo accettò più come cliente dopo il litigio tra i due, così Colt dovette cercarsi dei nuovi rappresentanti legali. Cabana chiedeva quindi nella sua causa 200000 dollari per coprire i suoi costi legali oltre a danni aggiuntivi.

In questa sua nuova causa legale Punk sostiene di aver speso 1.2 milioni in spese legali tra lui e Cabana nella causa di Amann, e di non essere mai stato rimborsato, ed afferma che:
"Questo viola principi fondamentali della giustizia, dell'uguaglianza e della buona coscienza.".
Inoltre Punk afferma che il podcast di Cabana a cui ha partecipato è risultato essere molto popolare, tuttavia non ha ricevuto alcun compenso per esso.
Cabana ed i suoi rappresentanti legali dovranno rispondere a questa contro-causa entro il 3 luglio.