TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 15.11 Piper's Pit
 14.11 Impact Planet
 14.11 AEW Dynamite Report
 13.11 WRESTLOVE - L'AMORE COMBATTUTO
 13.11 5 Star Frog Splash
 12.11 WWE Raw Report
 11.11 A Gomiti Alti
 
 







 
 
 

CM Punk parla di WWE e AEW


by Pasquale Pirozzi
 
[Indietro]

CM Punk venerdì è stato intervistato da WGN News per promuovere il suo nuovo film horror "Girl on the Third Floor".

Durante l'intervista uno dei conduttori gli ha chiesto se orea è un attore a tempo pieno e se sia interessato a fare più film, Punk rispondendo alla domanda si è soffermato anche sulla differenza tra essere una Superstar WWE e fare l'attore.

"Lavorare per WWE e fare TV dal vivo ogni giorno della tua vita è molto. È alta pressione, quindi avere la capacità di fare più riprese, di fare più inquadrature di cose e cose diverse... Non ho intenzione di dire che ha reso più facile per me recitare perché ci sono sicuramente sfide anche in questo lavoro, ma lo ha reso divertente."

Gli è poi stato chiesto se guardasse la AEW, ma Punk ha affermato che non guarda più wrestling.

Inoltre gli è stato domandato cosa ne pensasse del successo della AEW, dato che anche lui viene dalle indie.

"Penso che sia grande. Sì, auguro a questi ragazzi nient'altro che successo. Sai, se hanno successo, costringerà la WWE ad essere più creativa ed è sempre meglio quando non c'è solo un posto dove lavorare. Sai, è meglio per i lottatori, è meglio per i tifosi. Credo che la concorrenza guidi l'industria, quindi se c'è solo un posto in città dove lavorare, penso che i creativi saranno pigri. Quindi, speriamo che entrambe le aziende si spingano a vicenda e rendano il prodotto migliore per i fan."

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE