TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 21.1 WWE Raw Report
 20.1 In Giappone a vedere Wrestle Kingdom
 20.1 WWE 205 Live Report
 20.1 A Gomiti Alti
 20.1 Wrestling Cafe
 20.1 WWE Main Event Report
 19.1 WWE Planet
 
 






 
 
 

Ci sarà un secondo Draft tra poche settimane?


08/07/2019 19:51:00 by Daniele La Spina
 
[Indietro]

WWE Draft Secondo alcune voci che hanno iniziato a circolare ieri, la WWE potrebbe operare un Draft per spostare i lottatori, a pochi mesi dal Superstar Shake-Up che ha rimescolato le carte a metà aprile.

La motivazione, secondo la fragile indiscrezione rilasciata da Billi Bhattii su Sportskeeda, starebbe nella volontà dei nuovi Direttori Esecutivi della TV a Raw e SDL, Paul Heyman ed Eric Bischoff, che vorrebbero tornare a una situazione simile alla prima brand extension: roster fermamente divisi, show diversi per vocazione, stage e scenografie differenti, interferenze minime e solo giustificate dalle storyline. Un'idea sarebbe anche quella di tenere il Draft a porte chiuse e di trattarlo, d'ora in avanti, come quello di un vero sport professionistico. Si pensa che il dopo SummerSlam potrebbe essere il momenti individuato come ideale.

La voce ha avuto un discreto eco sul web ed è stata ripostata da diversi utenti. Tuttavia quasi nessuna testata principale di settore l'ha riportata o convalidata e nessuna fonte ha ancora confermato, nemmeno parzialmente, la notizia. Per quanto la nomina di Bischoff ed Heyman alla guida dei due show possa apportare presto delle modifiche, anche consistenti, sembra difficile che nel giro di poche settimane la WWE operi un'inversione di tendenza cosi drastica; specie visto che ultimamente il prodotto sembrerebbe convergere piuttosto verso un modello molto simile a quello utilizzato nel periodo precedente l'ultima brand extension e più simile ai Raw SuperShow e ad un assetto "fluido" dei roster. Va considerato inoltre che in passato Bhattii e più in generale Sportskeeda si siano dimostrati, a volte, inaffidabili. Siamo dunque in attesa di novità in proposito, ma stante che nessuno dei media principali ha parlato della cosa, nemmeno per smentirla, ad oggi è più probabile che possa trattarsi di un'invenzione.

Vi invitiamo a restare sintonizzati comunque con la nostra newsboard per avere aggiornamenti in proposito, in un senso o nell'altro.