TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank8.4 Natural Selection
blank
 bulletblank7.4 WWE Raw Report
blank
 bulletblank6.4 WRESTLEMANIA 36 PART 2 REPORT
blank
 bulletblank6.4 WWE Main Event Report
blank
 bulletblank5.4 WRESTLEMANIA 36 PART 1 REPORT
blank
 bulletblank5.4 Impact Wrestling Report
blank
 bulletblank4.4 The Whole Damn Show
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

Come va la vendita dei biglietti per Extreme Rules


06/07/2019 09:08:00 by Daniele La Spina
 
[Indietro]

Extreme Rules 2
Dopo il grande flop al botteghino dell'ultimo evento in PPV, Stomping Grounds, la WWE sembra aver avuto reazioni migliori in vista di Extreme Rules, prossimo PPV che si terrà al Wells Fargo Center di Philadelphia il prossimo 14 luglio.

Sembra che le notizie siano migliori e che non ci siano enormi sezioni vuote di posti come successo nell'ultima occasione e questo già ad oggi, ad una settimana circa dall'evento. Sicuramente l'attrattiva di ER è maggiore rispetto a SG: oltre a tenersi in una città storicamente legata al wrestling, per altro proprio quello hardcore, come Philadelphia, l'evento è uno di quelli a maggior tradizione per la WWE. Inoltre la card sembra genericamente più solida e non è da trascurare il fatto che è il primo PPV da diverso tempo a potersi fregiare della presenza ampiamente anticipata di The Undertaker.

Tuttavia qualche neo c'è: la vendita dei biglietti ha subito una leggera ma decisa crescita negli ultimi tre o quattro giorni, ossia da quando l'arena ospitante ha pubblicizzato una promozione "prendi 4, paghi 3". In occasione del 4 luglio, infatti, festa dell'indipendenza americana, il Wells Fargo Center ha dato la possibilità di acquistare 3 biglietti ottenendone uno aggiuntivo in regalo: anche a festività finita, però, l'offerta è rimasta valida (lo è ancora mentre scriviamo) e in molti la stanno sfruttando; ma naturalmente la cosa desta qualche perplessità.

Insomma non è dato sapere se la manovra sia stata meramente promozionale o se sia stato uno stratagemma per provare a riempire qualche vuoto che, a una decina di giorni da ER, cominciava a preoccupare.