TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 16.12 TLC 2019 REPORT
 15.12 WWE Planet
 15.12 Wrestling Cafe
 15.12 WWE Main Event Report
 15.12 Impact Wrestling Report
 14.12 WWE Smackdown Report
 14.12 WWE NXT UK Report
 
 







 
 
 

Finn Balor su main roster e anni di carriera rimasti


by Marco Ghironi
 
[Indietro]

Durante l'ultima edizione di After The Bell, il podcast condotto da Corey Graves, ha compiuto un intervento telefonico Finn Balor. L'ex Intercontinental Champion, nonché primo storico Universal Champion in assoluto, è tornato ad NXT con il passaggio dello show giallo a USA Network. Ecco un piccolo estratto dell'intervista rilasciata durante la puntata.

Non cambierei nulla di ciò che ho fatto perché ho imparato davvero tanto. È come un processo di crescita: sono dovuto passare attraverso alcune situazioni non piacevoli che hanno segnato la mia crescita, per poi arrivare dove sono ora. E tutti abbiamo attraverso questi momenti durante la carriera, come tutti abbiamo attraversato certi momenti di me**a nella vita. E non voglio dire che sia stato un periodo di me**a [quello nel main roster] perché guardandomi indietro adesso riconosco di aver imparato durante i tre anni a Raw e a SmackDown più di quanto abbia mai fatto in precedenza. Quindi non cambierei necessariamente qualcosa, di sicuro ho imparato da alcune situazioni e ho usato questa conoscenza per andare avanti. Ho ancora, diciamo, più o meno otto anni da spendere su un ring. Non molte persone sono state fortunate ad avere fatto tutto ciò che ho fatto io così velocemente come l'ho fatto io. E la gente continua a pensare: “Hey, questo ragazzo è in giro più o meno da sempre”. Dopo un anno nel main roster avevo combattuto solo quattro match perché mi sono infortunato subito (a Summerslam 2016 contro Seth Rollins, ndr). Quindi sono tornato dopo l'infortunio e ho sfruttato quel tempo per migliorare i tempi televisivi, a creare i segmenti recitati, capire quando arrivano gli spot importanti e come farli in televisione live, e sono arrivato al mio quarto match. Ma la gente continuava a dire: “Questo ragazzo si è già ambientato, questo ragazzo è in giro da sempre”. Era il mio quarto match. E nonostante questo, venivo già riconosciuto come il primo Universal Champion di sempre e l'uomo che battà Roman Reigns alla sua prima puntata di Raw. Ho debuttato in maniera così fragorosa che il pubblico non si è accorto di quanto fossi ancora acerbo. Maledettamente acerbo.

Finn Balor adesso è atteso al suo primo match dal suo ritorno ad NXT: non dovesse capitare questo mercoledì live su USA Network, sarà di certo sabato in occasione di NXT Takeover: War Games, evento nel quale affronterà Matt Riddle.

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE