TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 20.11 TW Risponde
 19.11 WWE Raw Report
 19.11 Impact Wrestling Report
 18.11 A Gomiti Alti
 18.11 Wrestling Cafe
 18.11 WWE 205 Live Report
 17.11 WWE Planet
 
 







 
 
 

Jon Moxley parla di Heyman e Bischoff e della AEW


by Daniele La Spina
 
[Indietro]

In una recente intervista rilasciata al podcast The Store Horsemen, Jon Moxley ha affrontato vari temi come i match ora che è fuori dalla WWE, la nomina di Bischoff ed Heyman e la situazione attuale con la AEW.

Moxley ha cominciato il discorso rifacendosi ad un'intervista rilasciata la scorsa settimana a ESPN in cui diceva: "In WWE è come se Vince fosse sul ring con te sempre, come se i producer fossero sul ring con te sempre. È come se tu avessi due piccole bolle sulle spalle, come avere tre teste. Quando ho combattuto il mio primo match in NJPW, dopo i primi 5 minuti mi dicevo: «Ma come? Niente chiacchiere?». Non c’era nessun producer, nessun arbitro, nessun Vince a cui dare ascolto. Eravamo in silenzio. Non me lo aspettavo. Ero tipo: «Wow! Sono di nuovo solo. Sono solo io sul ring». Quindi ho cominciato a picchiare Juice [Robinson] e ho pensato «Oh si, rieccomi, questo è quello che facevo un tempo»". Moxley ha sottolineato il concetto espresso, dicendo che gradisce il fatto che in AEW i match non siano eccessivamente scritti come in WWE, lasciandoli più liberi.

Moxley ha poi parlato della https://www.tuttowrestling.com/shownews_new.asp?codice=53856 a Direttori Esecutivi della TV a Raw e SDL:

"Faranno sicuramente dei cambiamenti. Paul Heyman è davvero intelligente e [nominarlo] sembra una grande idea. Spero solo che Vince lasci loro la possibilità di sviluppare le idee. Non dev'essere tipo: "Li ho messi io a capo del team creativo e allora gli dirò io cosa fare". [...] Eric Bischoff è l'uomo dietro alla NWO ma era anche in carica durante alcuni show WCW scadernti. Probabilmente è parecchio motivato a far dimenticare a tutti quella parte del suo curriculum".

Infine ha parlato della situazione che si sta venendo a creare nel business con la nascita della AEW. Moxley ha sintetizzato quello che pensa in: "Più wrestling è una buona notizia, più fan ci saranno e meglio sarà per tutti". Il wrestler di Cincinnati ha detto che molti guardano alla AEW e parlano di una nuova Monday Night War ma non sarà questo il caso. Per Moxley sarebbe sciocco pensarlo e sarebbe ancora più sciocco provare a imbastire una guerra del genere, sia da parte della WWE che, ancor di più, da parte della AEW; semplicemente non sarebbe una buona cosa per il business.

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE