TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 8.12 WWE Planet
 7.12 WWE Smackdown Report
 6.12 The Other Side
 6.12 WWE NXT Report
 5.12 Bet on him - SURVIVOR SERIES STARS
 5.12 AEW Dynamite Report
 4.12 TW Risponde
 
 







 
 
 

Mike Kanellis ha chiesto il suo rilascio alla WWE


by Pasquale Pirozzi
 
[Indietro]

Pochi minuti fa Mike Kanellis, tramite un messaggio su Twitter, ha annunciato di aver chiesto il proprio rilascio alla WWE.
Il wrestler insieme alla moglie, Maria Kanellis, aveva siglato un accordo quinquennale solo pochi mesi fa per la precisione a giugno.

Sarà interessante ora vedere come si comporterà la WWE, dato che solo qualche mese fa aveva respinto la stessa richiesta di Harper, estendendogli il contratto per via di un infortunio precedente.



"Oggi ho chiesto il mio rilascio dalla WWE. Voglio ringraziare tutti quelli che nella compagnia,mi hanno aiutato a venire fuori, quando ho condiviso lo spogliatoio con loro. Vi amo tutti. Sono stato tre anni con questa compagnia, e sono incredibilmente grato per l'opportunità. Tuttavia è arrivato il tempo per me di muovermi. Ho solo 34 anni e sento di avere ancora benzina nel serbatoio. Lavorare solo un giorno a settimana non fa per me. Sono arrivato in WWE per lavorare e al momento questa opportunità non esiste. Ho siglato un nuovo accordo con la compagnia a giugno perché pensavo che fosse il meglio per la mia famiglia e per le mie finanze. Ma ho velocemente realizzato che questo mi stava portando ad essere frustato sul lavoro e triste a casa, questo non è buono per la mia famiglia, e non voglio che mia moglie mi veda sconfitto, triste e arrabbiato quando sono a casa. Non è giusto per mia moglie. Diventare un pro wrestler era ed è il mio sogno e non voglio abbandonarlo. Ho sprecato quattro anni alle prese con la droga e non me ne importavo, quando invece avrei dovuto avere i migliori match della mia vita. Ora sono pulito, sobrio e motivato, voglio avere match che durino trenta minuti. Voglio girare il mondo e combattere di fronte al pubblico del Regno Unito, della Germania e del Giappone. Io voglio sentire l'amore e l'emozione che il wrestling sa darmi. E voglio che mia figlia sia in grado di vedermi fare wrestling. Voglio che veda che suo padre lavora per fare soldi. Non sono mai stato d'accordo nel collezionare stipendi e non sono a posto con la coscienza, se devo dire a mia figlia di farsi il c*** per andare avanti nella vita, se poi non me lo faccio io. Non so cosa il futuro mi riserva, ma per la prima volta dopo molto tempo, sono speranzoso ed entusiasta. Grazie a tutti quelli che mi hanno sempre supportato e coperto le spalle. Vi amo."

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE