TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 21.1 WWE Raw Report
 20.1 In Giappone a vedere Wrestle Kingdom
 20.1 WWE 205 Live Report
 20.1 A Gomiti Alti
 20.1 Wrestling Cafe
 20.1 WWE Main Event Report
 19.1 WWE Planet
 
 






 
 
 

Sammy Guevara sul perché non volle unirsi alla WWE


15/12/2019 18:09:51 by Marco Ghironi
 
[Indietro]

AEW
Recentemente ospite del podcast 'Talk is Jericho', Sammy Guevara ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni riguardanti la sua scelta di firmare per la AEW invece che per la WWE. Ecco alcuni frammenti della conversazione con Chris Jericho, raccolti dalla testata americana WrestlingInc.com.

Ebbi un tryout con la WWE nel 2017, ma penso che fosse abbastanza per capire il loro modo di operare. Fu assolutamente un tryout difficile. Mi preparai duramente lavorando con una parte intensiva di cardio. Indossavo sempre le elevation masks (attrezzi utilizzati per aumentare al difficoltà sotto sforzo, ndr). Ci facevano correre lungo le corde del ring, eseguire cadute su sacchi, tenute isometriche con le ginocchia appoggiate sulla terza corda. Eseguivamo questi esercizi su 5 ring diversi, poi ci mettevamo nuovamente in linea per eseguire roba diversa. William Regal era presente, come erano presenti anche Ricky Starks (attualmente in NWA) e Norman Smiley (uno degli osservatori della WWE).

Non credo che abbiano messo sotto contratto alcun wrestler. Sembrava che loro ti facessero capire che se avessi voluto fare quello come lavoro potevi pure “fo*****i”. Gli unici che venivano trattati bene furono alcuni modelli ed ex giocatori di Football, ti facevano quasi vergognare di voler diventare un wrestler al loro cospetto. Sembrava, poi, che quando le camere si accendevano, questi soggetti cominciassero a recitare un ruolo. Sembrava una vera e propria gimmick perché tutti ti urlavano addosso e giocavano con la telecamera, mentre quando erano spente si sentiva un clima rilassato e riuscivamo a parlare tra di noi in tranquillità nei momenti di pausa. E in quel momento capii tutto. Aprii gli occhi e compresi di non voler essere in quel posto; non per sempre magari, ma di sicuro non in questo momento per via di come mi trattarono quel giorno. Magari è diverso ora, non lo so, ma in quel periodo compresi che finché non fossi stato qualcuno, per me lì sarebbe stato l'inferno.