TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 12.12 Impact Planet
 12.12 AEW Dynamite Report
 11.12 5 Star Frog Splash
 10.12 WWE Raw Report
 9.12 A Gomiti Alti
 9.12 Wrestling Cafe
 9.12 WWE 205 Live Report
 
 







 
 
 

WWE SMACKDOWN REPORT #636  22/11/2019 

by Daniele La Spina
 


Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche oggi, a 48 ore circa dalle Survivor Series. È l’occasione giusta per sparare l’ultimo colpo prima della guerra a tre di domenica: sarà ancora NXT a farlo, oppure SmackDown non vorrà sfigurare. Sempre che ci sia tempo di pensare a domenica nelle varie faide interne allo show. Insomma vediamolo insieme – io, Daniele “Shorty-Day” La Spina – in questo SmackDown Report!!!





La puntata si apre con l’intero roster di SmackDown che è davanti alla saracinesca d’ingresso della Allstate Arena di Chicago, IL. Il roster, pur intrattenendosi con, ad esempio, Big E. che fa il limbo, è pronta ad affrontare i lottatori di NXT e Raw. King Corbin, Robert Roode e Dolph Ziggler cercano di ottenere l’attenzione di tutti ma senza riuscirci. Salgono anche Roman Reigns, Shorty G e Mustafa Ali e Reigns, al contrario, ottiene l’attenzione istantanea del resto dello spogliatoio. Reigns dice che, dopo quanto successo lunedì a Raw, sanno che Raw ed NXT si presenteranno stasera. Non faranno come Corbin, che scapperebbe via, ma quello che faranno (la saracinesca comincia ad aprirsi svelando il fondo di una rampa d’accesso carico) è aprire la porta e prendere a calci un po’ di culi. Il roster è fomentato ma Corbin contesta che questa è l’idea più stupida che abbia mai sentito. Reigns replica che è buffo sentirlo da quello che ha in testa una corona. I due si mettono a discutere e Sasha Banks si mette in mezzo, riportando la calma: sa che giocano a chi ha l’ego più grosso ma lei non ha intenzione di perdere. La divisione femminile di SD è qui per prendersi cura della cosa e lo farà adesso. Le ragazze seguono Banks mentre gli uomini restano a discutere.

Sigla e pyros dall’interno della Allstate Arena. Ci arriva a stento il saluto di Michael Cole e Corey Graves che il Team Femminile di SmackDown è schierato sul ring. Arrivano anche le 5 avversarie del Team Raw e Charlotte Flair le ringrazia per questo comitato di benvenuto. Flair le ringrazia anche di aver aperto la porta, loro l’avrebbero sfondata comunque. Flair sida Sasha ad un match uno contro uno e il Team Raw scavalca le corde fronteggiando le rivali. Dan Engler e Rod Zapata si danno da fare per tenerle separate e risuona anche la theme song di Rhea Ripley che arriva dal pubblico con il resto del Team NXT. Ripley dice che Banks si sbaglia, XNT ha fegato. E se loro due capitane vogliono sfidarsi, perché non rendere la cosa più interessante con la sua aggiunta? Anche le ragazze di NXT salgono sul ring e Jason Ayers si unisce agli sforzi di mantenere la calma. Sforzi vani perché dopo le parole scatta la rissa generale, tutti contro tutti. Pubblicità.

TRIPLE THREAT MATCH:
SASHA BANKS (W/TEAM SMACKDOWN) VS CHARLOTTE FLAIR (W/TEAM RAW) VS RHEA RIPLEY (W/TEAM NXT)
Torniamo in onda sul suono della campanella ordinato da Engler. Flair colpisce Ripley, Banks Flair e le tre si scambiano colpi. Banks colpisce entrambe, poi prende la rincorsa ma viene stesa da un doppio Big Boot e finisce fuori ring. Flair abbranca Ripley alla vita e piazza una Mat Slam. Ripley si libera e The Queen la atterra dalla gamba e poi passa in Headlock. Lancio alle corde ma Ripley incassa un calcio al volto. Flair cerca un Exploder Suplex, Ripley in Waistlock evita una gomitata e poi all’angolo con una serie di Shoulder Thrust. Irish Whip rovesciato ma Ripley con un calcio al volto; Flair risponde con un Big Boot! Ripley alle corde si libera, ma Flair evita l’impatto con l’angolo e poi restituisce le Shoulder Thrust. L’ultima va a vuoto e Flair finisce fuori ring. Backstabber di Banks su Ripley all’improvviso! 1… 2… no!!! Banks rialza Ripley, blocca il suo calcio e connette un Roundhouse Kick. Banks in corsa ma Clothesline di Ripley. Short-Arm Clothesline ancora da parte di Ripley che poi connette un Dropkick. Banks finisce fuori ring e va a riprendere Banks che con un calcio la stende. Flair arriva però e la spinge contro Nikki Cross. Banks si arrabbia con Cross e le due prendono a litigare, con Carmella e Dana Brooke che cercano di mettere pace. Nel frattempo arriva Ripley e le due si scambiano colpi e subito dopo vengono travolte da un Moonsault dalla terza corda di Charlotte! Pubblicità.

Torniamo live con Ripley che stende con un Big Boot Flair mentre è in Headlock su Banks! 1… 2… no!!! Banks ferma il pin. Ripley lancia Banks contro il tenditore, poi viene respinta. Banks le sale sulle spalle ma Ripley la fa cadere di faccia contro il tenditore! L’australiana mette Banks sul paletto e la raggiunge: la capitana del team blu la respinge e poi la travolge con una Double Knee Driver! 1… 2… no!!!! Natural Selection di Flair che interrompe lo schienamento e colpisce Banks!! 1… 2… no!!! Ripley ferma il pin. Ripley rifila un calcione a Flair, poi evita il Big Boot e prova il Dropkick ma Flair scansa e Natural Selection! Ripley ripiega alle corde e fuori ring. Flair prova a prenderla, Schoolgirl Pin di Banks! 1… 2… no!!! Banks cerca forse la Back Stabber, Flair si libera, atterra The Boss e chiude la Figure-4 Leglock. Flair cerca il ponte per la Figure-8, Ripley risale, si infila sotto la schiena di Flair e chiude una Crucifix: le spalle di Flair sono a terra, Banks è chiusa nella morsa! 1… 2… 3!!! Schienamento capolavoro di Ripley che si prende la vittoria tra capitane e gli abbracci delle compagne fuori ring! NXT 1, SD e Raw 0.
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: RHEA RIPLEY (W/TEAM NXT)

Banks inizia a insultare Flair per essersi fatta fregare, Flair la spinge via e si riaccende il focolaio della rissa con gli arbitri a provare a districare la matassa. LE ragazze di NXT stanno a guardare dallo stage.

Nel backstage Corbin parla con Roode e Ziggler e critica il piano di Reigns di aprire le porte ai roster nemici. Poi dice che loro tre hanno un 6-Man Tag Team con Reigns, Shorty G e quell’altro. E se Raw o NXT si faranno vedere, lasceranno che li massacrino per poi prendersi la vittoria. Arriva Sami Zayn canticchiando con una borsa nera in mano e dice che sa che si chiedono perché. Corbin lo ignora e dice che Zayn è una delle persone più fastidiose che conosca. Zayn dice che se ha il coraggio può salire sul ring a dirglielo faccia a faccia. La musica di Zayn risuona e lui va verso l’ingresso. Intanto al tavolo di commento ci annunciano che il 6-Man di cui parlava Corbin sarà il main event. Arriva anche Shinsuke Nakamura, sarà in azione NEXT…

Siamo con Kayla Braxton che ha come ospite Bayley in zona intervista. Braxton chiede se sia preoccupata che Becky Lynch o Shayna Baszler si facciano vedere stasera. Bayley dice che è preparata, è l’unica donna di quell’incontro ad aver detenuto i Titoli di Raw, SmackDown, NXT e Tag Team Championship. Lynch è troppo furba, sa che se si mostrerà stasera la troverà pronta. Ma Baszler è impulsiva e infatti si è sempre presentata, attaccandola sempre alle spalle. Se Baszler si farà finalmente vedere fuori dall’ombra, lei è pronta.

Torniamo sul ring dove Zayn dice che è evidente che Corbin non si farà vedere. Come tutti ha troppa paura di Nakamura. Corbin può dirgli di tutto ma certo non fastidioso. Anzi, forse per descriverlo la parola giusta sarebbe “stallone”. E nonostante questo, Nakamura è uno stallone ancora più grande. È stato talmente stallone ultimamente come Campione Intercontinentale che ha qui un regalo. Zayn apre la borsa e ne tira fuori… una Cintura. Zayn propone un nuovo Titolo Intercontinentale, con la cintura nera e un design dorato e rotondo. Nakamura sostituisce le Cinture. Zayn dice che è l’unico modo di togliere la Cintura a Nakamura e poi aggiunge che festeggeranno il nuovo arrivo nel modo migliore domenica, quando Nakamura sconfiggerà AJ Styles e quell’altro… Come si chiama? Nakamura dice di non ricordarlo nemmeno lui e… SHOCK THE SYSTEM! L’Undisputed Era al completo si presenta sullo stage. I 4 salgono sul ring e Zayn allontana Nakamura, lascia il microfono e fa per andarsene insieme al suo protetto. Zayn convince Nakamura a lasciare il ring e i due indietreggiano. Adam Cole prende il microfono e dice di voler fare le presentazioni, visto che non ricordava il nome. Poi dice che dopo aver sistemato alcuni affari sabato a War Games, domenica ripuliranno la scena a Survivor Series. And that’s Undisputed! Ooooh Chicago! Il New Day arriva sullo stage. Kofi Kingston dice che la settimana scorsa l’UE se n’è andata così in fretta che non si sono nemmeno salutati. Ma è felice che siano tornati perché, con loro sul ring adesso e loro presenti adesso, possono risolvere quello che l’UE ha iniziato proprio adesso. Roderick Strong chiede se intende loro due contro loro quattro? Va bene! Big E. dice che intendeva loro 4 contro loro 2 ma anche…. Risuona la musica degli Heavy Machinery che arrivano a dare manforte al New Day. Il match è NEXT…

8-MAN TAG TEAM MATCH:
THE UNDISPUTED ERA VS NEW DAY & HEAVY MACHINERY

Rientriamo ad inizio incontro con Roderick Strong e Big E. a cominciare. Strong si rifugia subito alle corde e Zapata chiama il break. Kyle O’Reilly finge di voler entrare e Big E. si distrae. Strong lo attacca all’angolo, poi tag per O’Reilly che prosegue. Tag per Bobby Fish: lancio alle corde, doppio calcio dei due ma Big E. forza il posto di blocco e poi travolge entrambi. Overhead Belly-to-Belly Suplex su Fish. Big E. piazza Fish sull’apron, dà il cambio a Kingston e poi si lancia in Splash. Poi abbranca O’Reilly e fuori ring lo stende con un Overhead Belly-to-Belly Suplex. Arriva Strong che si becca un calcione dall’apron da parte di Kingston. Intanto tag per Cole che vien respinte con un a spallata e poi Springboard Missile Dropkick di Kingston. Cole all’angolo respinge Kingston e lo colpisce con una combo. Tag cieco di Strong, Kingston non lo vede e manda alle corde Cole: questi evita la manovra ma poi viene colpito da un Superkick! Half Nelson Backbreaker di Strong! 1… 2… no!!! Tag per O’Reilly che infierisce insieme a Strong all’angolo, Tag per Fish e Double Suplex a segno! 1… 2… no!!! Ginocchiate alle corde da parte di Fish, poi Snapmare e Slingshot Somersault Senton di Fish! 1… 2… no!!! Tag di Cole che colpisce Kingston all’angolo, questi prova a reagire ma Neckbreaker di Cole. Tag per Strong che colpisce Kingston mentre Cole lo tiene fermo. Poi Gory Special modificata da parte di Strong, Kingston alla fine si libera, Roll Up! 1… 2… no!!! Strong con un Dropkick ferma l’ex WWE Champion dal raggiungere il tag. Cambio per O’Reilly che porta Kingston a terra e infierisce con delle ginocchiate e con una Sliding Knee finale. Dentro di nuovo The Messiah of the Backbreaker che entrai n Front Facelock. Kingston cerca di liberarsi, viene spinto all’angolo e colpisce con un Pendulum Kick. Strong lo aggredisce ancora però, sale in quota con lui ma viene spinto a terra. Kingston sale sulla terza corda, Tucker impedisce ad O’Reilly di intervenire ma Strong si rialza e colpisce Kingston con un Dropkick e questi cade dalla terza corda travolgendo Tucker fuori dal ring. Otis va a tirare via Kingston dal partner e Big E. l o spinge via. Gli animi si scaldano e Tucker si rialza provando a farli ragionare. Pausa per noi.

Torniamo in onda con Fish in Headlock su Kingston. Questi si libera cercando il tag ma Fish lo ferma e stende Big E. sull’apron. Irish Whip di Fish e Springboard Dropkick di Kingston al rimbalzo. Tag per O’Reilly, tag per Otis. Entra anche Strong ma Otis travolge entrambi, Splash su Cole all’angolo e poi non si ferma più: Shoulder Block su Strong, su O’Reilly, ancora Splash su Cole, poi Shoulder Block su Strong, ancora O’Reilly, Splash su Cole. Lift-Up Slam su Strong. O’Reilly lo colpisce in tutti i modi ma Otis si carica. Al rimbalzo alle corde Otis abbranca O’Reilly per un Exploder Suplex. Splash all’angolo su O’Reilly e Cole. Cole cade in posizione precisa: è tempo di Caterpillar ma Fish trascina via Cole prima che arrivi. O’Reilly cerca il Cross Body ma Otis lo stende. Tag per Tucker: Rocket Launch di Otis into a Powerslam di Tucker! 1… 2… no!!! Tag per Strong che però viene steso da Tucker, altro braccio teso e poi Powerslam anche per lui. Splash all’angolo di Tucker che poi solleva dalla gamba Strong per connettere direttamente una Sidewalk Slam! 1… 2… no!!! Tucker sale sulla terza corda e va in Moonsault!! 1… 2… no!!! Cole ferma il conteggio. Poi Bicycle Kick su Otis tra le corde. Dropkick su Big E. che risponde con un Belly-to-Belly Suplex. O’Reilly e Fish attaccano Big E. che solleva entrambi e li scaraventa oltre la terza corda. Arriva Kingston, prende la rincorsa ma Cole lo sgambetta tira giù da una parte. O’Reilly e Fish fanno altrettanto fuori e connettono la Total Elimination!! Kingston si libera di Cole, fa il giro, salta sui gradoni ma va a vuoto e i due connettono la Total Elimination anche su di lui!! Cole sale sul ring insieme a Strong ma Tucker rifila un braccio teso a Cole e poi con una Clothesline alle corde manda fuori anche Strong, rimanendo sull’apron. O’Reilly prova ad attaccare Otis che lo abbranca in presa e piazza un a Spinning Powerslam. Poi Caterpillar a segno!! Fish lo attacca alle spalle, Zapata impazzisce a cercare di mettere ordine visto che non sono legali. Superkick di Cole su Tucker, Jumping High Knee di Strong a completare l’opera!! 1… 2… 3!!! NXT raddoppia stasera, lasciano SD e Raw a 0.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: THE UNDISPUTED ERA

I 4 posano sul ring, poi Strong prende la via dello stage dove per tutto il tempo Nakamura era stato con Zayn a seguire il match. I due vanno a muso duro e arriva AJ Styles in salto e travolge entrambi. Scatta la rissa. Nakamura allontana Styles. Strong si avventa su Nakamura e lo mette a terra. Enziguri Kick di Styles su Strong! Nakamura ancora su Styles finché Zayn non impugna la sedia e colpisce alla schiena Styles! E poi ancora mandandolo oltre lo stage. Nakamura blocca Strong e sediata anche per lui. Zayn continua a colpire finché l’arrivo degli altri dell’UE non li mette in fuga.

Cole e Graves parlano della sfida accettata da Wyatt con Bryan per il Titolo Universale. Poi ricapitolano parte della card.

Daniel Bryan cammina nel backstage, sarà sul ring a evocare Bray Wyatt a proprio rischio e pericolo, NEXT…

Al rientro in onda AJ Styles è con Karl Anderson e Luke Gallows più o meno dove era stato atterrato con la sedia da Zayn. Dice di stare bene e poi chiede al pubblico se abbia gradito. Risponde che è ovvio che abbiano gradito, visto che sono la città più deprimente della nazione, se non del mondo. Non si divertono se non vengono presi a schiaffi. Infatti, solo per averle prese, è la cosa migliore di Chicago ora. Non se ne andranno da qui finché non avranno ricordato a tutti chi sono. Scattano i cori per CM Punk e Styles risponde dicendo che ripulirebbe questo posto insieme a lui perché Chicago ha decisamente bisogno di una ripulita. Anderson prende la parola per zittire il pubblico e dice che se qualcuno fa un torto ad uno di loro, lo fa a tutti e tre. L’unico Club che conta dice Styles e aggiunge che Nakamura può godersi il momento perché non durerà. La gente si può divertire a NXT o SD ma domenica ricorderà a tutti chi è The Phenomenal AJ Styles. Risuona la theme song di Daniel Bryan e The OC libera la scena. Bryan fa il suo ingresso e raggiunge il ring.




Daniel Bryan prende la parola e dice che se si chiedono perché voglia evocare Bray Wyatt, ecco perché. Rivediamo lo scontro verbale di scorsa settimana tra Bryan e Miz al MizTV interrotto proprio da Bray Wyatt dalla Firefly Fun House. Bryan dice che non è venuto qui fuori per urlare degli “Yes” o per parlare dei problemi del cambiamento climatico o per giocare con i pupazzi ma solo per stanare Bray Wyatt. Non vuole nemmeno fingere di sapere cosa passa per la testa di Wyatt ma nemmeno Wyatt a idea di cosa abbia in testa lui. Perciò, prima di sfidarsi per lo Universal Title domenica, perché Wyatt non esce qua fuori e tirano fuori tutti i problemi? Possono parlare dei problemi, del passato, di quello che non va con lui. Sarà divertente. E se non lo sarà, potranno sempre combattere adesso. Non diventerà un’altra vittima sul suo cammino o un altro pupazzo con cui giocare, domenica a… Si spengono le luci per alcuni secondi!! Le luci riappaiono ma Wyatt non si vede, in nessuna forma, da nessuna parte. Bryan dice che con questi giochetti mentali non otterrà nulla. Non vorrà delude le persone. Risuona la musica di The Miz e Bryan dice che se c’è qualcosa peggio di The Fiend allora è The Miz e gli chiede cosa ci faccia qui. Miz lo raggiunge e dice che si vede che Bryan non è professionale: lo ha preso in giro nel suo steso show. Bryan dice che non gli importa perché a lui, Miz, non piace. Miz urla interrompendolo che la cosa è reciproca. Spera che The Fiend lo distrugga, tuttavia lui potrebbe schiaffargli dentro un po’ di senso logico. La cosa non funzionerebbe, allora farà almeno metà dell’opera e, detto ciò, gli rifila un ceffone. Subito dopo noi andiamo in pubblicità.

SINGLE MATCH:
DANIEL BRYAN VS THE MIZ

Il ceffone ha portato all’incontro. Agli ordini di Ryan Tran, siamo già a match incominciato. Miz sta colpendo con gli Yes Kicks ma Bryan lo ferma e gli rifila un ceffone. Lo manda fuori ring e poi dall’apron lo travolge con un Flying Knee. Si ritorna sul ring e Bryan colpisce con degli European Uppercut, Miz risponde e i due si scambiano colpi. Testa di Bryan, lancio alle corde di Miz che con una ginocchiata lo atterra. Running Boot di Miz! 1… 2… no!!! Altro Boot di Miz con Bryan in posizione seduta, poi un terzo e un quarto! 1… 2… no!!! Ginocchiata alla schiena e Headlock da parte dell’Awesome One. Bryan si rialza, lancia Miz alle corde ma Shoulder Block di questi. Miz in corsa, Bryan evita e lo stende con un calcio. Chop e calci all’angolo da parte dell’American Dragon che poi colpisce con i Dropkick all’angolo, altro Dropkick ma Miz corre dietro a Bryan e connette l’Awesome Clothesline di risposta. Diving Double Axe-Handle di Miz ma Bryan lo prende al volo al braccio e cerca la LeBell Lock. Miz evita, lancia Bryan all’angolo: questi cammina sui tenditori, salta oltre e lo stende in corsa con un Jumping Lariat. Bryan sale sul paletto ma Miz lo sgambetta. Poi lo raggiunge, cerca il Superplex ma Bryan lo respinge con una testata e connette un Missile Dropkick. Kip-Up di Bryan che poi comincia con gli Yes Kicks chiusi dal Roundhouse Kick. Bryan sembra combattere con sé stesso, guarda il pubblico, si prepara agli Yes ma quando fa partire il primo… interferenza… vanno via le prime luci, poi tutte! Si riaccendono le luci rosse e al posto di The Miz, seduto all’angolo, c’è The Fiend! Bray Wyatt si rialza, Bryan corre per attaccarlo ma Wyatt lo blocca nella Mandible Claw!! The Fiend con la solita furia continua a mantenere la presa a terra e a ridere follemente. Lights out!
VINCITORE: NO CONTEST

Shayna Baszler arriva sul ring e dice che ha sentito cosa ha detto Bayley, che l’ha attaccata solo alle spalle. Apparentemente non ha ricevuto bene il messaggio, quindi eccola qui, fuori dall’ombra, nel suo ring, a chiamarla fuori faccia a faccia. Baszler si toglie il giubbotto e si prepara. Bayley però arriva alle spalle e attacca con una Chop Block Baszler. Scatta la rissa tra le due, con Baszler però che risponde al fuoco. Bayley riesce a metterla momentaneamente al tappeto e poi cerca di battere in ritirata fuori ring. Bayley scavalca le transenne ma Baszler la ritira dentro cercando di metterla nella Kirifuda Clutch! Bayley si spinge contro il bordo del ring per liberarsi. Fa per andare verso il backstage ma ancora Baszler con la Kirifuda! Bayley lotta e si libera ancora, poi spinge Baszler contro il ring side prima di battere in ritirata. Baszler, si riprende in fretta e guarda in cagnesco Bayley che sparisce verso il backstage.

Al tavolo di commento ci fanno rivedere alcune fasi del match con cui Shorty G e Mustafa Ali si sono tenuti il posto nel Team SmackDown a scapito di Robert Roode e Dolph Ziggler la scorsa settimana.

6-MAN TAG TEAM MATCH:
MUSTAFA ALI, SHORTY G & ROMAN REGINS VS KING CORBIN, ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER

Ali, Shorty G e Reigns fanno il loro ingresso. Il match è NEXT…

Al rientro in onda Roode e Ziggler sono a bordo ring e arriva anche King Baron Corbin, sul portantino. Reigns e Roode partono legali al suono della campanella ordinato da Jason Ayers. Reigns però parte forte e colpisce sia Corbin che Ziggler con un Uppercut. Poi colpisce Roode e lo manda fuori ring. Drive-By su Corbin! Reigns riporta Roode sul ring ma mentre Ayers è distratto da questi Ziggler colpisce Reigns con una gomitata e Corbin lo schianta contro le transenne. Roode lo prende e lo spinge ancor alle transenne, poi si torna sul ring dove lo stende con una Clothesline. Tag per Ziggler: lancio alle corde ma Reigns reagisce con un calcione per Ziggler e un Samoan Drop su Roode. Tag per Shorty G che connette un Dropkick su Corbin all’apron. Poi serie di colpi su Ziggler, quindi Exploder Suplex su Roode. Northern Light Suplex Pin su Ziggler che è legale! 1… 2… no!!! Shorty attacca Ziggler all’angol, viene mandato sull’apron ma respinge Ziggler. Lo Show Off distrae Ayers e Corbin e Roode bloccano Short, lo prendono e insieme lo scaraventano dall’apron direttamente sul tavolo dei commentatori!! Ali e Reigns vanno subito a sincerarsi delle sue condizioni mentre noi andiamo in pubblicità.

Torniamo in onda con un Jumping DDT di Ziggler su Reigns! 1… 2… no!!! Ziggler si prepara per il Superkick ma Superman Punch di Reigns. Doppio tag per Ali e Corbin: Running Dropkick di Ali, altor Dropkick a segno e poi serie di colpi all’angolo. Corbin a vuoto all’angolo e Roundhouse Kick seguito da una Rolling Facebuster. Ali evita l’offensiva di Ziggler rifilandogli un calcio al volto e poi travolgendolo con un Suicide Dive. Risale e si lancia in Somersault Senton dall’altra parte travolgendo King Corbin. Si ritorna sul ring, Corbin lo abbranca dalla gola e cerca la Chokeslam ma Ali evita e connetta un Tornado DDT! Ali sale in quota ma Roode dall’apron lo sgambetta facendolo cadere cavalcioni. Shorty G interviene ma Roode alla fine lo stende con una Spinebuster sul pavimento! Superman Punch di Reigns su Roode! Superkick di Ziggler su Reigns! Ziggler disturba ancora Ali sul paletto che però lo respinge, poi respinge anche Ali ma Ziggler alla fine lo fa cadere e King Corbin lo colpisce con la Deep Six! 1… 2… 3!!!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: KING CORBIN, ROBERT ROODE & DOLPH ZIGGLER

Corbin a fine match prende lo scettro e fa per “giustiziare” Ali ma arriva Reigns e colpisce con la Spear!!! BURN IT DOWN!!! Risuona la musica di Seth Rollins! I membri del roster di Raw si presentano arrivando dal pubblico. Rollins li ferma alle transenne scavalca da solo, raggiungendo Roman Reigns sul ring (il pubblico intona cori per CM Punk). Rollins e Reigns si guardano e poi scattano uno contro l’altro. Arrivano gli altri di Raw e fanno man bassa sui 6 partecipanti al main event. Risuona la theme song di Braun Strowman. Strowman corre di qua e di la travolgendo gente e caso mentre gli altri si avventano sugli avversari di Raw. Rissa generale che nessuno sembra in grado di sedare, senza quartiere. Si sentono i cori per NXT mentre Strowman colpisce con una Running Powerslam. LE telecamere ci portano fuori e… NXT STA ARRIVANDO! A bordo di una jeep con un cannone, in pieno stile DX, Triple H arriva con l’intero roster di NXT! NXT arriva dallo stage, capitanata da Triple H, “Road Dogg” Jesse James e Shawn Michaels. L’attacco è massiccio ring e bordo ring sono una mattanza con i tre roster a darsi battaglia senza sosta. Sul ring Keith Lee è da solo e connette una Spirit Bomb su Montez Ford! Strowman si presenta subito dopo e fronteggia Lee, i due si mettono ad angoli opposti e si liberano delle interferenze. Poi vanno faccia a faccia a centro ring si attaccano a vicenda. Al che arrivano anche gli altri e la rissa continua mentre e la puntata finisce come è iniziata.

A tra 7 giorni quando la polvere della battaglia si sarà diradata.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE